29 Ott 2019

Quali diritti nella rete? – Io Non Mi Rassegno #3

Cinquant’anni fa nasceva Internet, e in pochi se ne accorgevano. Oggi la mole di dati e la possibilità per aziende e governi di fare campagne sempre più mirate e indirizzare i gusti delle persone pone nuovi problemi e interrogativi. Mark Zuckerberg è dovuto comparire di fronte al congresso americano per spiegare le scelte di Facebook, mentre in una intervista da Joe Rogan Edward Snowden svela le ultime evoluzioni nelle tecnologie di sorveglianza e controllo.

Attualità:

#disinformazione #Facebook
Il Post – Mark Zuckerberg balbetta
Valigia Blu – Disinformazione, propaganda, bugie, minacce, insulti, provocazioni, odio hanno diritto di cittadinanza in Rete?

#Snowden #sorveglianza
Joe Rogan Experience #1368 – Edward Snowden

#Plastica
Ansa Ambiente – Emergenza plastica per Mediterraneo, arriva progetto europeo


Approfondimenti:

#Antibiotici
Altreconomia – Antibiotici: quando produrli può far male. Gli impatti ambientali della filiera e le sfide per la salute globale

#biodiversità #agricoltura
Altreconomia – La biodiversità agricola e la salute del Pianeta

#cambiamento climatico #ecosistemi
Medium.com – ‘Climate change’ is missing the point. We have an Ecosystem Emergency.

#informazione #linguaggio
The Guardian – ‘It’s a crisis, not a change’: the six Guardian language changes on climate matters

#Internet
Repubblica – L’unico giornale che 50 anni fa diede la notizia della nascita di internet

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all'Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Colombia, polizia fuori controllo – Io Non Mi Rassegno #364

|

Caso o destino? Storia di un ritorno nella Calabria Che Cambia

|

La battaglia di Claudia per salvare le acque curative dalle speculazioni

|

Eticoscienza, per un’etologia applicata alle nuove sfide ambientali

|

Plogging: un gruppo di amiche contagia l’intera città

|

Cose che dovreste sapere (e nessuno vi dice) sul trasferirsi in campagna

|

Riutilizzo sociale dei beni confiscati alla mafia: l’Italia fa scuola

|

Stella Pulpo: Memorie di una vagina, ieri, oggi e domani – Amore Che Cambia #5