Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
25 Mag 2020

Le foreste italiane sono in pericolo? – Io Non Mi Rassegno #144

Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, ha pubblicato La bozza del documento di Strategia Forestale Nazionale, un testo che indirizza a medio-lungo termine la gestione delle foreste italiane. La strategia è quella di incrementare i tagli boschivi per soddisfare una domanda di legname che dovrebbe più che triplicare da qui al 2050 per soddisfare la produzione di energie da biomasse e di materiali sostitutivi della plastica. Un ottimo piano, se l’obiettivo è estinguerci. Lo commentiamo assieme. Sul finire passiamo in rassegna anche altre notizie interessanti, come il nono default dell’Argentina, le proteste a Hong Kong, il processo a Netanyahu e le resistenze dei paesi nordeuropei sul Recovery fund.

Articoli:

#Piano Forestale italiano
Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali – Consultazione pubblica per la predisposizione della Strategia Forestale Nazionale per il settore forestale e le sue filiere
Società Botanica Italiana – Strategia Forestale Nazionale per il settore forestale e le sue filiere

#Cina #Hong Kong
Euronews – La Cina accelera sulla legge anti-secessione, Hong Kong resiste (video)
il Post – A Hong Kong, in una nuova giornata di proteste, la polizia ha arrestato 180 manifestanti e usato gas lacrimogeni

#Netanyahu #corruzione
Euronews – Israele: inizia il processo per corruzione a Netanyahu

#recovery fund
il Post – I paesi del Nord Europa non sono d’accordo sul Fondo per la ripresa

#Argentina #default
Valori – Argentina, nono default. Ma tre fattori lo renderanno più soft

#Argentina #deforestazione
greenreport – Greenpeace: ecco le 300 imprese che hanno deforestato l’Argentina negli ultimi 30 anni

#Siberia #caldo record
La Nuova Ecologia – Caldo record a maggio in Siberia, 25 gradi sopra al circolo polare artico

#allevamenti #Italia
Lifegate – Allevamenti, macelli e consumo di carne in Italia. Come sono cambiati nell’arco di 10 anni

#reddito emergenza #domanda
Vita – Reddito di Emergenza: da oggi si può presentare domanda

#auto elettriche
Ecoblog – Auto elettriche: raddoppiano le immatricolazioni in Europa

#Sentiero dei Parchi
GreenMe – Nasce il “Sentiero dei Parchi”, il Cammino di Santiago italiano

#microplastiche #rapaci
GreenMe – Microplastiche nei rapaci della Florida: la scoperta shock di uno studio americano

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Il mondo nel guado della transizione energetica – Io Non Mi Rassegno #174

|

Le erbe spontanee: una ricchezza da riscoprire e tutelare

|

Nel borgo di montagna arriva una “scuola ispirazionale” per combattere lo spopolamento

|

Con Junker app i rifiuti si riconoscono (anche) grazie all’intelligenza artificiale

|

Può esistere una lobby buona?

|

Integrazione e solidarietà nel cuore di Ballarò

|

The Honey bar, qualcosa di nuovo ronza nel centro di Genova

|

Buone riunioni: possono fare la differenza!