26 Feb 2020

Oggi NON parliamo del coronavirus – Io Non Mi Rassegno #83

Pur con una certa difficoltà, abbiamo selezionato delle notizie interessanti che non riguardano il coronavirus cinese. Parliamo della Cop13 sulla conservazione delle specie migratorie, di uno studio sugli impatti del cambiamento climatico sulla biodiversità, degli incendi in Australia, dei processi Assange e Weinstein e infine di una nuova specie di umani resistenti ai fatti!

Articoli:

#Cop13 specie migratorie
Lifegate – Si è conclusa in India la Cop13 sulle specie migratorie. Nuove strategie per proteggere la biodiversità

#estinzioni
Greenreport – Estinzione di massa da cambiamento climatico: un terzo delle specie animali e vegetali potrebbe scomparire entro 50 anni

#incendi #australia
Ansa – Bruciato 1/5 delle foreste in Australia, incendi ‘senza precedenti’

#Harvey Weinstein #processo
il Post – Harvey Weinstein è stato dichiarato colpevole, ma è stato scagionato per i reati più gravi

#umani #fattiresistenza
The New Yorker – SCIENTISTS: EARTH ENDANGERED BY NEW STRAIN OF FACT-RESISTANT HUMANS

#coronavirus
Valori – Coronavirus? «Come Sars ed Ebola»: un figlio dello sviluppo insostenibile
Internazionale – Milano e il pensiero del contagio
Internazionale – Tutte le misure contro il nuovo coronavirus, regione per regione
il Post – Non è chiaro cosa stia accadendo in Iran col coronavirus
il Post – In Corea del Sud il coronavirus si è diffuso in un controverso culto religioso
il Post – La differenza tra epidemia e pandemia

#glifosato
Lifegate – Glifosato, riesaminati gli studi scientifici. Confermata la possibile cancerogenicità

#Mubarak #morte
il Post – È morto Hosni Mubarak, ex presidente dell’Egitto

#democrazia
Italia che cambia – Perché la democrazia non funziona più – #IoNonMiRassegno 6/2/2020

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all'Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Colombia, polizia fuori controllo – Io Non Mi Rassegno #364

|

Caso o destino? Storia di un ritorno nella Calabria Che Cambia

|

La battaglia di Claudia per salvare le acque curative dalle speculazioni

|

Eticoscienza, per un’etologia applicata alle nuove sfide ambientali

|

Plogging: un gruppo di amiche contagia l’intera città

|

Cose che dovreste sapere (e nessuno vi dice) sul trasferirsi in campagna

|

Riutilizzo sociale dei beni confiscati alla mafia: l’Italia fa scuola

|

Stella Pulpo: Memorie di una vagina, ieri, oggi e domani – Amore Che Cambia #5