7 Feb 2020

Una nuova bolla immobiliare sta per esplodere? – Io Non Mi Rassegno #69

Un viaggio dentro la bolla immobiliare che sta gonfiando in Europa, facendo tremare nuovamente l’economia mondiale. I prezzi degli immobili in molte capitali europee hanno raggiunto livelli senza precedenti, trainati dal credito facile concesso dalla BCE, dall’esplosione di AirBnb e dagli investimenti di capitali finanziari. Il fenomeno sta anche facendo accelerare i processi di gentrificazione in corso. Quali contromisure stanno prendendo comuni e cittadini?

Podcast:

Articoli:

#speculazione
Valori – Immobili e finanza sono i veri protagonisti della globalizzazione
Valori – Gli immobili, il liberismo e la mano pubblica che non c’è più
Valori – C’è una bolla immobiliare nel cuore dell’Europa  

#Italia
il Post – Quanto costano gli affitti nelle città italiane
Internazionale – Chi specula sugli affitti degli studenti a Bologna
Huffington Post – A Roma Airbnb ha invaso (letteralmente) il centro storico. “Si guadagna di più degli affitti con meno rogne”

#Parigi
Valori – A Parigi si vive in 22 metri quadrati. In 20 anni, +248% i prezzi delle case
Valori – Demolizioni addio, a Parigi si sceglie la “decostruzione selettiva”

#Berlino
Valori – Berlino diventa un laboratorio contro gli speculatori immobiliar

#Barcellona
Linkiesta – La battaglia di Barcellona contro il turismo e AirBnb

#Portogallo
il manifesto – Immobiliare Portogallo
Sosteniamo Pereira – Assedio e resistenza a Lisbona

#Airbnb
il manifesto – Non toccate Airbnb, altrimenti i renziani si arrabbiano
Internazionale – La rivolta contro Airbnb

La sola rassegna stampa che non segue l’agenda setting! 

Questa rassegna stampa dal lunedì al venerdì vi tiene informati su quello che succede nel mondo, scegliendo liberamente di non seguire le logiche dell’informazione mainstream. 

È gratuita e disponibile per tutti grazie al contributo di chi crede nel nostro giornale. Fallo anche tu, diventa un attivista digitale e aiutaci a costruire ogni giorno un’informazione diversa, senza filtri, autentica. 

La sola rassegna stampa che non segue l’agenda setting! 

Questa rassegna stampa dal lunedì al venerdì vi tiene informati su quello che succede nel mondo, scegliendo liberamente di non seguire le logiche dell’informazione mainstream. 

È gratuita e disponibile per tutti grazie al contributo di chi crede nel nostro giornale. Fallo anche tu, diventa un attivista digitale e aiutaci a costruire ogni giorno un’informazione diversa, senza filtri, autentica. 

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Il Cile è pronto a rivoluzionare la costituzione! – Io Non Mi Rassegno #371

|

Ossa forti e in buona salute per tutta la vita

|

Fondo Forestale Italiano: compriamo boschi per salvarli dall’abbattimento

|

La ‘ndrangheta non è un alibi, la Calabria può cambiare

|

Jonida Xherri e la sua arte partecipata che unisce i popoli

|

Il ciclo mestruale e il ciclo della vita. Un miracolo che si ripete ogni mese – Amore Che Cambia #5

|

Ammàno: “Torno in Calabria per fare il contadino”

|

Lo sviluppo delle aziende nella transizione ecosostenibile