A Matera 800 a tavola per celebrare comunità e cibo

Più di 800 persone da tutta Italia e dall’Europa, riunite nella Piazza San Pio X dello storico quartiere popolare di Spine Bianche a Matera, hanno partecipato alla cena di comunità di Mammamiaaa, la più grande mai realizzata in Basilicata, e alla festa finale celebrando insieme il cibo e le relazioni. “Da sette anni con l’Associazione Casa Neural portiamo avanti un lavoro di innovazione sociale per valorizzare il potenziale inespresso dei territori” racconta Andrea Paoletti Project leader di Mammamiaaa.

La-Uasciazz_-cena-di-comunità-con-Mammamiaaa-e-Matera-2019-b

«Le persone erano entusiaste e siamo riusciti a intercettare il desiderio degli abitanti di Matera oltre a quello degli ospiti stranieri di vivere un semplice momento per stare insieme e passare una bella serata tra condivisione di buon cibo, un bicchiere di vino e danze. E’ stato emozionante, travolgente, entusiasmante perchè questa cena è il risultato di un lavoro di innovazione sociale fatto con passione e professionalità, che da oltre 7 anni, portiamo avanti con la nostra Associazione per valorizzare il potenziale inespresso dei territori», ha raccontato Andrea Paoletti, presidente dell’ Associazione Casa Netural e Project leader di Mammamiaaa.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Mammamiaaa è un progetto di Matera 2019, Capitale Europea della Cultura, coprodotto da Casa Netural e Fondazione Matera Basilicata 2019 e in collaborazione con John Thackara e IdLab.

 

Durante la cena i partecipanti hanno condiviso le proprie ricette preferite, raccontando la storia del piatto, il suo legame con la propria famiglia e la connessione con il territorio, conoscendosi e rievocando antiche tradizioni culinarie. E dopo la cena, una festa aperta a tutti ha trasformato completamente la piazza, coinvolgendo gli abitanti del vicinato e dei quartieri limitrofi con luci, musiche e danze.

 

Un evento a misura di famiglia, con allestimenti ecosostenibili a cura di Rilegno, consorzio nazionale che si occupa della raccolta, del recupero e del riciclo degli imballaggi di legno e che ricicla 2 milioni di tonnellate ogni anno.

 

Nicola Semeraro, Presidente di Rilegno, ha dichiarato: “I valori della sostenibilità e dell’attenzione all’uomo e all’ambiente sono parte fondante del nostro Consorzio. I nostri consorziati producono imballaggi in legno e le cassette in legno che usiamo per trasportare la nostra frutta e la nostra verdura sono un esempio concreto di Natura che contiene Natura. Sulle tavole dei nostri nonni come pure su quelle dei nostri nipoti dominerà l’imballaggio naturale”

 

La Uasciazz_ cena di comunità con Mammamiaaa e Matera 2019 b

Ospiti speciali della serata Sannio Falanghina 2019, Città Europea del Vino, ed il Consorzio Tutela Vini del Sannio.

 

«Da Matera il Sud lancia un messaggio forte all’Europa – spiega Floriano Panza, coordinatore di Sannio Falanghina 2019, tra i partner di Mammamiaaa – celebrando i valori che ci accomunano ma soprattutto tutelando l’identità dei nostri territori. L’incontro tra la Capitale europea della Cultura e la Capitale europea del Vino testimonia i risultati che possiamo raggiungere quando riusciamo a fare rete e a diventare comunità. Il cibo ed il vino, dunque, rappresentano un’occasione straordinaria per valorizzare le nostre eccellenze e per creare relazioni umane, condividendo storie di famiglia e tradizioni locali».

 

«La partecipazione all’evento che si è svolto a Matera – dichiara Libero Rillo, guida del Sannio Consorzio Tutela Vini – nasce dalla convinzione che attraverso la collaborazione fra territori diversi si riescono a mettere in campo azioni di promozioni sicuramente potenziate. A stimolare ulteriormente questa collaborazione è poi il fatto che la città lucana in questi ultimi anni ha visto crescere sensibilmente il proprio appeal nell’ambito dell’offerta turistica. Matera è oggi una meta in grado di attrarre indistintamente visitatori italiani e turisti provenienti da ogni parte del mondo. La Capitale Europea della Cultura, che va proponendo nuovi aspetti di fare turismo incentrati soprattutto sul rispetto dell’ambiente, sicuramente rappresenta oggi una delle piazze più importanti dal punto di vista della visibilità e della promozione».

 

Alce Nero, partner di Mammamiaaa, è stato presente all’evento con i suoi prodotti bio. «Avvicinare le persone al cibo – ha detto Chiara Marzaduri, Responsabile Comunicazione Alce Nero – tessendo relazioni e facendo cultura, è da sempre uno dei nostri obiettivi. Mammamiaaa ci ha dato l’occasione di tornare sul territorio e far incontrare il nostro cibo con la tradizione dello stesso e con le persone che vi abitano, per questo siamo molto felici di far parte di questo progetto».

 

Presenti all’evento i grandi brand del settore alimentare partner di Matera 2019, legati da una particolare attenzione alle tematiche della sostenibilità, della famiglia e del cibo di qualità: Di Leo Biscotti, Saicaf e Amaro Lucano.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Rosistella Provinzano, Supply chain manager di Amaro Lucano, ha dichiarato: «Amaro Lucano è da sempre l’amaro delle famiglie che nel nostro prodotto trovano: genuinità, tradizione, convivialità e piacere di gustarlo assieme in allegria».

 

Leonardo Lorusso uno degli amministratori delegati di Saicaf ha aggiunto: «Riteniamo la partecipazione un’importante chiave di lettura per portare il calore della nostra tazzina di caffè al cuore di ogni famiglia. Da sempre proviamo ad interpretare quelle che sono le vere origini di un prodotto che trasformiamo con cura e dedizione in maniera completamente genuina e naturale. Durante questa cena ci siamo sentiti realmente a casa».

 

Ezio Pinto, direttore marketing Di Leo Biscotti infine ha affermato con passione: «Siamo davvero felici di aver partecipato alla cena di Mammamiaaa, portando una crostata di mele, realizzata con i Caserecci Paesani Integrali. Ogni giorno sperimentiamo ingredienti nuovi per venire incontro alle esigenze dei consumatori, sempre più attenti a ciò che mangiano, conservando sempre la bontà e la genuinità dei nostri prodotti. Il frutto del felice incontro tra sapienza artigiana e moderna tecnologia, e derivante dalla qualità di materie prime selezionate. In quanto School Partner di Matera 2019 ci siamo posti l’obiettivo di realizzare progetti di educazione alimentare per aiutare i più piccoli ad acquisire corrette abitudini a tavola fin dall’infanzia, e riteniamo sia doveroso stimolare le nuove generazioni a una maggiore consapevolezza dell’importanza di un’alimentazione sana e bilanciata!».

 

Presenti all’evento come partner di Mammamiaaa anche eccellenze locali quali: Battifarano, azienda vitivinicola di Matera Doc, la Masseria Riccardi, caseificio a cm zero e il Panificio Dante. 

 

 

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Italia che Cambia

Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi sostenere il nostro lavoro e permetterci di dare voce all'Italia che Cambia attivati anche tu: contribuisci col tuo 5 x mille!

Leggi anche