Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Area Caselli-Centro Giovanile Chieri

Area Caselli-Centro Giovanile Chieri

L’APS RadioOhm è il capofila della rete di associazioni composta da Multiker, Techlab, Il Timone e Patchanka. Insieme gestiscono il Centro Giovanile di Chieri dal Marzo 2017.
Il cuore del progetto è nel Centro Giovanile stesso, il luogo di aggregazione per eccellenza, strumento per costruire un nuovo “welfare urbano”. Uno spazio condiviso in cui i bisogni dei singoli sono soddisfatti in modo collettivo, in cui viene dunque sollecitata la partecipazione e la relazione, dove è importante la dimensione del “fare insieme”.
Il Centro, in questo modo, sarà il risultato di azioni di amministrazione condivisa e partecipata per la rigenerazione di beni comuni urbani: frutto della collaborazione tra le Associazioni e della condivisione e partecipazione di cittadini attivi e Amministrazione comunale.
Questo progetto è l’occasione per implementare le buone pratiche già sperimentate da RadioOhm e dal network dei partner composto dalle associazioni che da anni operano sul territorio.

Il progetto intende incentivare forme di protagonismo attivo dei ragazzi che parteciperanno alle iniziative. Saranno promosse modalità di abitare il Centro Giovanile dirette e open source, perseguendo l’idea di spazio come risorsa aperta al territorio, concreto bene comune rispetto al quale instaurare relazioni significative.

Tutte le attività e gli interventi delle associazioni saranno proposti all’interno di questi ambiti:
Protagonismo giovanile
Educazione alla legalità
Cittadinanza attiva
Integrazione multiculturale, multietnica e di persone con disabilità
Dialogo intergenerazionale
Rigenerazione urbana
Educazione al consumo critico
Promozione delle relazioni interpersonali
Creatività analogico/digitale
Educazione ambientale
Sviluppo di competenze artistiche, creative, comunicative, organizzative e gestionali

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Telefono

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci