Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Associazione “Il tuo Parco”

Associazione “Il tuo Parco”

L’Associazione Il Tuo Parco è nata con l’obbiettivo di stimolare la creazione della Riserva Naturale Speciale del Meisino. Lo slogan era “un’occasione da non perdere!”: l’occasione unica e irripetibile di trasformare un’area degradata in una realtà a metà strada tra parco urbano e parco naturale, dove gli animali, umani e non umani, potessero vivere. Il 17 aprile 1990 la legge n.28 istituiva il Parco Fluviale del Po e la Riserva Naturale speciale del Meisino facente parte del Sistema delle aree Protette della Fascia Fluviale del Po. Negli anni a seguire le modificazioni della legge 29/90 estesero l’area alla zona della confluenza dei tre fiumi e successivamente a tutto il corso della Stura.

Il nibbio bruno, rapace migratore rappresentato nel simbolo scelto per l’associazione dai membri della stessa, rappresenta la vita selvatica celata dietro il disinteresse e l’abbandono, quello che dal 1990 si è cercato di trasformare in conoscenza e consapevolezza di un’area ricca di interesse naturalistico: un parco di tutti, un Tuo Parco, appunto.

Dal 1990 ad oggi l’Associazione Il Tuo Parco ha viaggiato con il preciso intento di abbinare il binomio “salvaguardia e tutela del territorio – educazione didattico ambientale”, seguendo percorsi di approfondimento delle tematiche legate all’educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile rivolti al mondo dei piccoli e degli adulti.

Dal 2011 è nato il progetto “Il Tuo Cineparco”, finestra sul mondo dove argomenti di interesse comune vengono affrontati attraverso metodiche sempre diverse, dalle proiezioni, alle conferenze, passando per laboratori didattici e di autoproduzione, cinema, teatro, musica e tanto altro.

Le proposte didattiche di educazione alla sostenibilità, si rivolgono ai bambini e ai ragazzi della Scuola dell’infanzia, Primaria e Secondaria di primo e secondo grado e intendono fornire una “chiave” per leggere e vivere l’ambiente come un tutto unico, un territorio in cui interagiscono fattori culturali, sociali e naturali, aspetti fisici e psicologici. L’intenzione è quella di stimolare un’atteggiamento attivo e partecipe nelle scelte in materia di tutela ambientale, partendo dalla considerazione che la conoscenza, la comprensione e la frequentazione di un dato ambiente producono rispetto all’ambiente stesso. I laboratori si svolgono presso le scuole con cui si avviano le collaborazioni e nella sede dell’Associazione sul Parco Michelotti.

A questo proposito, dal 2012, è nato il progetto “La casetta sul fiume – Laboratori a suon di Natura”, un doposcuola laboratoriale mirato alla fruizione e alla conoscenza del parco e della natura che vi abita.

Per approfondire leggi l’articolo dedicato: http://piemonte.checambia.org/storie/il-tuo-parco-rigenerazione-partecipazione-lungo-il-po-torino/

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Telefono

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci