Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Azienda Bioagricola “LaSelva”

Azienda Bioagricola “LaSelva”

Agricoltura biologica in Toscana
LaSelva si trova nel sud della Toscana e coltiva prodotti biologici sin dal 1980, prima ancora dell’arrivo delle direttive europee sul biologico, cercando, il più possibile, di coltivare in azienda le materie prime necessarie alle proprie lavorazioni.

LaSelva ha infatti attivo un laboratorio di trasformazione in azienda e un laboratorio di trasformazione presso il paese di Donoratico (Livorno).

Su una superficie agricola di circa 743 ettari coltiva ortaggi, frutta e vigneti, ma anche cereali e foraggi per gli animali, che costituiscono una componente essenziale della loro agricoltura a ciclo chiuso nella concimazione dei terreni.

La base del lavoro quotidiano de La Selva è la consapevolezza che solo una gestione responsabile delle risorse sociali ed ecologiche assicurerà alle generazioni future le migliori possibilità di realizzazione.

Con ingredienti semplici, ricette italiane autentiche e tradizionali e metodi di lavorazione moderni, preserva il sapore naturale delle proprie materie prime.
Il piacere del buon cibo è alla base della filosofia aziendale: LaSelva vuole catturare nel barattolo il gusto intenso ed autentico dei frutti appena raccolti. “Niente è tolto, niente è aggiunto” è il motto ed il principio guida per la coltivazione, per lo sviluppo delle ricette e per la trasformazione dei prodotti. Tutto questo è realizzato con impegno, passione per la natura e per il gusto.

La maggior parte dei prodotti sono privi di glutine, lievito e lattosio. Il portfolio prodotti include quasi 200 specialità biologiche e vegane e 18 vini.

All’interno della sede centrale è attivo il punto di vendita diretta dei prodotti.

LaSelva è anche agriturismo presso LaSelva e Origlio.

LA STORIA
La Storia de La Selva è legata a Karl Egger che nel 1978 lasciò Monaco di Baviera per trasferirsi nel sud della Toscana. La sensazione di aver perduto il gusto autentico del cibo e l’aver compreso che, nel mondo, decenni di agricoltura intensiva stavano inesorabilmente causando l’impoverimento dei suoli, lo spinsero verso la Maremma, dove acquistò 7 ettari di terreno, per coltivare frutta e verdura in modo naturale.
Nell’autunno del 1982 furono realizzate le prime coltivazioni. Nello stesso periodo, in Germania, Karl Egger partecipò alla costituzione dell’associazione per l’agricoltura biologica Naturland. Nel 1984 LaSelva divenne la prima azienda ad essere certificata da Naturland oltre i confini tedeschi.
Alla fine degli anni ’80 Karl Egger comprese che la realizzazione di conserve era il modo migliore per valorizzare i prodotti coltivati presso la propria azienda. La trasformazione diretta delle verdure fresche appena raccolte cominciò grazie al coinvolgimento di diversi produttori artigianali locali e le prime specialità, conservate in vasetti di vetro, iniziarono così ad essere vendute.
All’inzio degli anni ’90 LaSelva costruisce, direttamente all’interno dell’azienda, il proprio laboratorio per la trasformazione della frutta e verdura. I frutti della terra iniziarono così ad essere trasformati direttamente in azienda, abbinando tecniche moderne ad un attento e curato lavoro manuale.
Nel 1996 Karl Egger acquisisce la proprietà dello stabilimento di trasformazione “La Dispensa di Campagna” presso Donoratico (LI). Da lì in avanti i pomodori coltivati nei campi de LaSelva poterono essere trasformati in proprio.
Nel 2003 viene ultimata la costruzione della Cantina LaSelva in zona Poderone, presso Magliano in Toscana, questo ha permesso all’azienda di vinificare nel territorio del Morellino di Scansano. Nel 2004 viene attivato il primo web shop de LaSelva.
2006-2010 “LaSelva di Karl Egger” e “Agricola dell’Origlio” insieme diventano LaSelva società bioagricola s.r.l. 
Nel 2015 LaSelva festeggia 35 anni di attività. Nel novembre 2015 Il fondatore de LaSelva e pioniere della gastronomia biologica Karl Egger trasferisce la guida dell’azienda al tecnologo alimentare Christian Stivaletti, che già dal 2013 contribuiva alla gestione aziendale con la sua esperienza in ambito produttivo, ambientale, sicurezza sul lavoro e controllo qualità.

Oggi
Oggi LaSelva si estende su una superfice di più di 800 ettari e produce una vasta gamma di specialità gastronomiche e vini biologici.
Con il vegan e con la filosofia del “free from” LaSelva parte dalla tradizione per incontrare le tendenze e le esigenze contemporanee. I pregiati alimenti biologici de LaSelva sono prodotti per il mercato Italiano e per i principali mercati internazionali, come Germania, Svizzera, Austria, paesi scandinavi, Francia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Gran Bretagna, Stati Uniti e Giappone. I prodotti LaSelva si trovano nei negozi di specialità (negozi di alimentari e supermercati bio), nei negozi di alimentazione salutare e nelle enoteche.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Telefono

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci