Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Contiamoci

Contiamoci

Contiamoci è una comunità on-line che inventa, collauda, scambia e diffonde le buone abitudini pratiche che riducono i danni all’ambiente.

Le buone pratiche sono azioni attuate per migliorare e limitare l’impatto ambientale, per ridurre lo spreco di risorse e aumentare la sostenibilità. Sono azioni che rispetto ad altre analoghe si dimostrano più vantaggiose.

Individuare, diffondere e condividere le buone pratiche consente, per effetto della ripetizione di esperienze già sperimentate, la riduzione dell’impatto ambientale e dell’acquisizione di stili di vita sostenibili. Il contesto in cui la buona pratica è diffusa e utilizzata dà luogo a un aumento di conoscenza e ad un approfondimento della tematica in questione.

Le buone pratiche sono quelle piccole grandi azioni che riducono gli sprechi e difendono il vivente. Si va dal passaparola all’ideazione di nuove soluzioni, dall’incoraggiamento reciproco alla possibilità di innescare un processo di cambiamento sociale e fare massa critica. Sta emergendo una nuova e irresistibile spinta ad aggregarsi, a cooperare, a far si che una minoranza attiva raggiunga un certo grado di numerosità o di intensità. La necessità sempre più impellente di mettere in atto buone pratiche di vita, di governo e di impresa, di cittadini e organizzazioni, di enti e aziende eticamente orientate, evidenzia che la presa di coscienza è avvenuta: è responsabilità delle generazioni d’oggi agire per le generazioni future.

L’obiettivo è quello di diffondere buone abitudini pratiche che riducono i danni all’ambiente, condividendo gesti quotidiani, per diventare consumatori consapevoli e cittadini responsabili.

Ogni visitatore può leggere e seguire le green actions altrui; ogni membro della comunità può:

– condividere le proprie green actions e comunicare agli altri quali mette o vorrebbe mettere in atto;
– seguire quello che fanno gli altri utenti, vedere che cosa succede alle buone pratiche a cui è interessato
– contribuire facendo domande e dando risposte;
– insieme agli altri, contarsi: per sapere quanti siamo davvero a compiere ciascuna green action: contarsi è importante se vogliamo contare.

Contiamoci si apre anche alle aziende che adottano buone pratiche, che facilitano le buone pratiche altrui con specifici prodotti o servizi, che scelgono la trasparenza per mostrare che ciò che dichiarano è vero.

Lo scopo di Contiamoci non è pubblicitario, sono accolte solo alcune aziende coerenti ai valori ambientali, etici e culturali di riferimento.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci