La mappa dell'Italia che Cambia

Dimore Montane

Dimore Montane

Lisa, Manuela, Fabio e Simone hanno deciso di unire le loro esperienze nel settore turistico, ricettivo e marketing per realizzare questa impresa. Innamorati dell’Abruzzo, la loro terra, si sono dati come obiettivo quello di creare una struttura dove ospitare turisti da tutto il mondo e accompagnarli nella scoperta di questo luogo stupendo e delle sue tradizioni. Ma non solo. Vogliono contribuire, nel loro piccolo, alla riqualificazione del territorio abruzzese, dove hanno cuore e radici.
L’impegno è quello di promuovere un turismo responsabile ed ecosostenibile, nel rispetto dell’ambiente e della comunità locale.

Dimore Montane è una struttura ricettiva immersa nel Parco Nazionale della Majella, con camere accoglienti, ristorante, sala eventi e servizio tour. È il primo glamping nel Parco con chalet e tende arredate e campeggio attrezzato per camper, roulotte e tende. Dimore Montane, con i suoi 20.000 metri quadrati di bosco, offre una cornice suggestiva per vivere un’esperienza autentica e un servizio ricettivo impeccabile.

La scelta della location, in linea con la gestione green, è una storia di recupero e riqualificazione del territorio. Di proprietà del Comune di Roccamorice, questa struttura ricettiva, nota ai locali come il Campeggio di Macchiametola, era il simbolo dello sperpero e dell’incuria. Progettata all’inizio degli anni ottanta, finita di costruire nei primi anni novanta con finanziamenti pubblici, non è mai stata aperta. Neanche la ristrutturazione del 2005, avvenuta con nuovi fondi, ha cambiato la sorte di questo bellissimo complesso ricettivo: dopo una breve e discutibile gestione, dal 2008 è stata lasciata in abbandono, alla mercé di atti vandalici.

Quando l’amministrazione comunale ha aperto il bando pubblico per affidarne la gestione a lungo termine, è stato creato un progetto di investimenti e rivalutazione per questo campeggio dalle mille potenzialità.

Gestione ecofriendly. Ogni scelta gestionale, anche la più scomoda, viene presa senza perdere di vista un obiettivo: sostenere e proteggere l’ambiente, riducendo al minimo l’impatto sul nostro bene più grande: la natura.
L’energia elettrica utilizzata ogni giorno per alimentare tutta la struttura e il campeggio proviene per il 100% da fonti rinnovabili.
La struttura utilizza solo carta riciclata e i set cortesia sono stati sostituiti con dei comodi dispenser per bagnoschiuma e shampoo bio, evitando inutile spreco di plastica. Il cambio lenzuola e asciugamani avviene su richiesta, per evitare il consumo di acqua ed energia non necessario. Viene incentivato il consumo di acqua corrente e l’utilizzo di brocche e borracce, per ridurre il consumo di bottiglie di plastica.
Inoltre sono stati selezionati detergenti biodegradabili per la pulizia del campeggio e della struttura e vengono prediletti prodotti locali per azzerare o ridurre i costi di trasporto (con la convinzione che siano anche più freschi e più buoni!). Gli elettrodomestici sono tutti ad alto risparmio energetico e alcuni dei mobili sono stati realizzati con materiali e legno recuperati.
Infine in tutta la struttura e in diversi punti del campeggio viene effettuata la raccolta differenziata.

Ultimo aggiornamento del 01 Aprile 2021

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Telefono

Facebook

Instagram