Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Repopp

Repopp

Il progetto RePoPP – Progetto Organico Porta Palazzo – è nato nel 2016 con l’obiettivo di avviare un efficiente sistema di raccolta delle eccedenze dei prodotti ortofrutticoli nel mercato alimentare di Porta Palazzo e donandole alle persone bisognose.

Il progetto è stato pensato su iniziativa dell’assessorato all’Ambiente del Comune di Torino, Amiat Gruppo Iren, associazione Eco dalle Città e Novamont, con la collaborazione scientifica dell’Università di Scienze Gastronomiche.

Ogni giorno, dal lunedì al sabato, gli Ecomori, gruppo composto da richiedenti asilo, e le Sentinelle dei Rifiuti svolgono attività di sensibilizzazione ed educazione alla raccolta differenziata dell’organico, di recupero e ridistribuzione dell’invenduto.

Articoli che parlano di questa realtà

Nei mercati rionali niente più sprechi alimentari con l’aiuto degli “Ecomori”
Nei mercati rionali niente più sprechi alimentari con l’aiuto degli “Ecomori”

Approfondisci

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Email

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci