Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

TERRAE

TERRAE

Terrae nasce tra le terre della piana reatina dalla collaborazione di “Comunità Emmanuel”, “Arci Rieti”, “Caritas Diocesana” e l’azienda agricola “Colle Solatìo”; il progetto si pone l’obiettivo di realizzare un orto e una rete di G.A.S. (gruppo di acquisto solidale). Un orto da coltivare, un orto da lavorare e saper far fruttare, come punto di partenza per sviluppare nuove possibilità per la persona, un orto come luogo in cui seminare e far germogliare una nuova rete di relazioni.

La mission del progetto Terrae, infatti, si pone a metà strada tra imprenditoria e inclusione sociale, nel rispetto della sostenibilità ambientale:

– La comunità Emmanuel, che dal 1980 si occupa dell’accoglienza di persone svantaggiate senza famiglia o emarginate, offre gli appezzamenti di terra e l’inserimento dei beneficiari del progetto in un ambiente lavorativo protetto e accogliente, in cui realizzare percorsi pedagogici di gruppo.

– L’azienda agricola Colle Solatìo, che dal 2007 collabora con l’Arci di Rieti per l’inserimento lavorativo dei richiedenti asilo e rifugiati ospiti del progetto di accoglienza di Fara in Sabina mette, invece, a disposizione la professionalità e l’investimento economico iniziale necessario allo start-up del progetto, e permette l’attivazione di tirocini formativi, garantendo una formazione effettiva e pratica sulle tecniche di agricoltura e potatura, in un ambiente lavorativo protetto ed accogliente.

– L’Arci e gli altri partner di progetto, infine, attivano tirocini seguendo il percorso formativo e di crescita di ciascun tirocinante.

Terrae ha scelto il metodo di coltivazione biologico che ammette solo l’impiego di sostanze naturali, escludendo l’utilizzo di sostanze di sintesi chimica, valorizza le varietà orticole locali e promuove il Km zero come mezzo per ridare vitalità all’economia del territorio e offrire una concreta opportunità di inserimento sociale e lavorativo.

Il progetto promuove, infine, la rete di distribuzione dei GAS (gruppo di acquisto solidale), come strumento di vendita partecipata dei prodotti e come mezzo per la divulgazione dei contenuti del progetto e sensibilizzazione del territorio sulle tematiche della decrescita felice.

TERRAE fa parte della rete Un Cibo + Giusto, un progetto di analisi, mappatura, creazione e certificazione di un network di imprese etiche che operano nel settore agroalimentare (http://www.uncibopiugiusto.it) .

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci