10 Ott 2012

Primo giro di boa

Scritto da: Daniel Tarozzi

Il 9 settembre il camper lasciava i lidi montani di Alto (Cn) per iniziare il Viaggio nell’Italia che cambia. E’ […]

Il 9 settembre il camper lasciava i lidi montani di Alto (Cn) per iniziare il Viaggio nell’Italia che cambia. E’ passato un mese. Un lungo, intenso, variegato mese. In questi giorni sono stato in Lombardia e ora mi appresto a spostarmi in Sardegna. Tra oggi e domani vi racconterò le ultime(tante!) esperienze.

Per ora mi limito a segnalare il podcast dell’intervista che ho rilasciato sabato scorso alla radio del Sole 24 Ore, all’interno del programma “Si può fare” che, probabilmente, mi ospiterà anche nelle prossime settimane per raccontare le esperienze che via via andrò ad incontrare.

Il mio intervento si trova al minuto 13 della puntata. Buon ascolto!

 

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia
Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia

Il Treno dei Bimbi: il villaggio dove le carrozze dismesse riprendono vita e creano ospitalità
Il Treno dei Bimbi: il villaggio dove le carrozze dismesse riprendono vita e creano ospitalità

Sororitè Bike Ride: 2000 chilometri in bicicletta per osare, rischiare e sensibilizzare
Sororitè Bike Ride: 2000 chilometri in bicicletta per osare, rischiare e sensibilizzare

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Cosa succedeva nel 2012? Dieci cose che sono cambiate (in meglio) negli ultimi dieci anni

|

Da psicologa a Torino a operatrice olistica in val di Vara: la storia di Fulvia

|

Incendi dolosi per spendere poco e fare in fretta: gli speculatori fanno strage di ulivi del Salento

|

Nasce la Scuola Nazionale di Pastorizia per un rilancio delle aree interne e montane

|

Vi spieghiamo la filosofia di NaturaSì, dalla biodinamica al giusto prezzo per i contadini – Io Faccio Così #341

|

Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia

|

Acqua bene comune, pubblico e sicuro: è ora di agire, prima che sia troppo tardi