10 Ott 2012

Primo giro di boa

Scritto da: Daniel Tarozzi

Il 9 settembre il camper lasciava i lidi montani di Alto (Cn) per iniziare il Viaggio nell’Italia che cambia. E’ […]

Salva nei preferiti

Il 9 settembre il camper lasciava i lidi montani di Alto (Cn) per iniziare il Viaggio nell’Italia che cambia. E’ passato un mese. Un lungo, intenso, variegato mese. In questi giorni sono stato in Lombardia e ora mi appresto a spostarmi in Sardegna. Tra oggi e domani vi racconterò le ultime(tante!) esperienze.

Per ora mi limito a segnalare il podcast dell’intervista che ho rilasciato sabato scorso alla radio del Sole 24 Ore, all’interno del programma “Si può fare” che, probabilmente, mi ospiterà anche nelle prossime settimane per raccontare le esperienze che via via andrò ad incontrare.

Il mio intervento si trova al minuto 13 della puntata. Buon ascolto!

 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Con Four Seasons Natura e Cultura si viaggia in modo sostenibile alla scoperta dell’Italia e del mondo
Con Four Seasons Natura e Cultura si viaggia in modo sostenibile alla scoperta dell’Italia e del mondo

Un cammino lento attraverso la natura dell’appennino e le sue comunità
Un cammino lento attraverso la natura dell’appennino e le sue comunità

In vacanza con la dieta macrobiotica grazie all’associazione Tra Terra e Cielo
In vacanza con la dieta macrobiotica grazie all’associazione Tra Terra e Cielo

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Assalto eolico: l’isola dice no- INMR Sardegna #34

|

Oltre la paura: Trame di legalità tra festival, antiracket e normalità – Calabria sarai Tu #1

|

Campi estivi in natura 2024, ecco quali sono i migliori in base alle esigenze

|

Con Four Seasons Natura e Cultura si viaggia in modo sostenibile alla scoperta dell’Italia e del mondo

|

Un cammino lento attraverso la natura dell’appennino e le sue comunità

|

Agroecologia, sostenibilità, comunità: la Sardegna al centro del festival “Challenge Naturalmente locale”

|

Clara Vitaggio, enologa tra vin de garage e ricerche sui vitigni reliquia

|

Rina e basta, il libro per bambini sulla ricerca di identità ambientato nel mar Ligure

string(9) "nazionale"