15 Dic 2012

Riflessioni notturne (tra un'Italia che sprofonda e una che cambia)

Scritto da: Daniel Tarozzi

Mentre guidavo tra le strade ghiacciate dell’Emilia ascoltavo la radio. Che patetici.. Continuano con sta manfrina della crescita. Dobbiamo tornare […]

Salva nei preferiti

Mentre guidavo tra le strade ghiacciate dell’Emilia ascoltavo la radio. Che patetici.. Continuano con sta manfrina della crescita. Dobbiamo tornare a crescere! Sinistra, destra, agenda Monti, Berlusconi e Bersani che se lo litigano e i giornalisti che invece di svergognarli continuano a riportare notizie prive di senso. Quand’è che i Media capiranno che NOI SIAMO ALTRO? Non siamo rappresentati, non siamo raccontati, ma ESISTIAMO! E la felicità, il benessere, il nostro presente e il nostro futuro non sono minimanente legati al Debito (che ovviamente aumenta sempre) o allo spread, ma a quanto decidiamo di farci sottomettere da un sistema finto e già morto (ma che ancora non lo sa). Per fortuna c’è un’Italia ALTRA. Un’Italia che cambia.

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Parchi italiani, 15 giorni di cammino per attraversarli e conoscerli
Parchi italiani, 15 giorni di cammino per attraversarli e conoscerli

Tempo di turismo, tra narrazioni, stereotipi e realtà: intervista a Federica Marrocu
Tempo di turismo, tra narrazioni, stereotipi e realtà: intervista a Federica Marrocu

Associazione Europea delle Vie Francigene: ecco chi c’è dietro a uno dei cammini più famosi
Associazione Europea delle Vie Francigene: ecco chi c’è dietro a uno dei cammini più famosi

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Processo Italcementi: la collina dei veleni – INMR Sardegna #26

|

A Chioggia c’è un albergo sociale gestito da persone fragili

|

Festa del libro, a Zafferana Etnea scuole e collettività insieme per promuovere la lettura

|

Navi da crociera: ecco cosa è emerso dall’inchiesta sul loro impatto

|

Come si fa una comunità energetica (per davvero): ne parliamo con Gianluca Ruggieri – Meme! #47

|

Kento, il rapper militante che usa l’hip hop per “far uscire” i giovani dal carcere

|

Alex Zanotelli: “Disobbedienza civile per difendere la legge 185 sull’export di armi”

|

Alice Pomiato, alias aliceful: “La partecipazione sociale è la cosa più sostenibile che ci sia”

string(9) "nazionale"