19 Feb 2016

EcoBm: consegne ecologiche e veloci con i corrieri in bicicletta!

Scritto da: Annalisa Fabbri

Avviato da Adriano Musetti, Eco Bike Messangers è un servizio di spedizioni innovativo, economico e veloce nei comuni di Rimini e Riccione. Quella delle consegne ecologiche è una pratica già consolidata in molte città italiane e ci si augura che attività di questo tipo si diffonda sempre di più sul territorio.

È un anno ormai che Adriano Musetti, originario del Brasile ma italiano di adozione, gira con la sua bicicletta speciale per Rimini e Riccione. Ma cosa farà mai? Consegna merci da una parte all’altra della città, eludendo facilmente tutti problemi legati al traffico, circolando nelle zone ad accesso limitato e soprattutto senza inquinare.

 

In un disegno più ampio di rispetto dell’ambiente, coniugando un servizio efficiente e celere ai bassi consumi, nasce Eco B.M. , ovvero Eco Bike Messangers, un sistema di consegne alternativo a quelli solitamente presi in considerazione.

11892142_10207671378092461_7613458130142834917_n

Adriano Musetti, originario del Brasile ma italiano di adozione, ha cambiato lavoro e da un anno effettua consegne in bicicletta a Rimini e Riccione


Superata la diffidenza iniziale, alcune aziende in loco hanno aderito e effettuano le consegne avvalendosi della cargo bike, una bicicletta con specifiche caratteristiche tecniche e munita di un grande cassone per il trasporto anteriore. Grandi aziende dal marchio rinomato, farmacie e piccoli commercianti si appoggiano sempre più numerose a questa pratica alternativa e la richiesta di questo servizio è in forte ascesa. “Mi ritengo molto soddisfatto di quello che sono riuscito a creare” racconta Adriano Musetti “Ho investito la liquidazione del mio precedente lavoro ma ci ho creduto fino in fondo e adesso è realtà”.

 

Grazie a te questo contenuto è gratuito!

Dal 2013 i nostri contenuti sono gratuiti grazie ai nostri lettori che ogni giorno sostengono il nostro lavoro. Non vogliamo far pagare i protagonisti delle nostre storie e i progetti che mappiamo. Vogliamo che tutti possano trovare ispirazione nei nostri articoli e attivarsi per il cambiamento.

Ti interessa questo articolo? Aiutaci a costruirne di nuovi!

Dal 2013 raccontiamo, mappiamo e mettiamo in rete chi si attiva per cambiare l’Italia, in una direzione di maggiore sostenibilità ed equità economica, sociale, ambientale e culturale. 

Lo facciamo grazie al contributo dei nostri lettori. Se ritieni che il nostro lavoro sia importante, aiutaci a costruire e diffondere un’informazione sempre più approfondita.

Questo investimento però non è ancora sufficiente: il parco mezzi va ampliato e il servizio migliorato, in tempi brevi è necessario acquistare almeno altre due bici cargo con specifiche caratteristiche tecniche che permettono di accorciare i tempi di consegna e di trasportare materiali diversi per restare al passo con la crescente richiesta del servizio; in questo mod poi, sarà possibile coinvolgere altre persone che svolgeranno il ruolo di corrieri. Per questo motivo Adriano ha deciso di lanciare una campagna crowdfuding  attraverso la piattaforma Produzioni dal Basso, rivolta sia alle singole persone che apprezzano il progetto e vogliono sostenerlo, sia ai possibili partner.

 

Le aziende infatti contribuendo potranno comparire come sponsor sulle speciali biciclette che verranno acquistate con il ricavato della campagna.

 ecobm2

In parecchie grandi città d’Italia quella delle consegne ecologiche è un pratica già consolidata e ci si augura che attività di questo tipo si diffonda sempre di più sul territorio, dando un concreto esempio ad altri giovani che, come Adriano, partoriscono idee originali e compatibili tra innovazione, lavoro, sostenibilità, ecologia e risparmio. Proprio su Italia che Cambia abbiamo raccontato la storia di un suo collega, Andrea, che ha avviato un servizio simile a Parma.

 

Vuoi cambiare la situazione
della mobilità in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Ucciso un altro ciclista, ma chi sceglie di spostarsi in maniera sostenibile va protetto
Ucciso un altro ciclista, ma chi sceglie di spostarsi in maniera sostenibile va protetto

Sorellanza in bicicletta: il viaggio di Valentina Battistoni lungo la via Francigena
Sorellanza in bicicletta: il viaggio di Valentina Battistoni lungo la via Francigena

BicibuSauro, il biketoschool genovese che porta i bambini a scoprire la lentezza
BicibuSauro, il biketoschool genovese che porta i bambini a scoprire la lentezza

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

La transizione di Biden svanisce fra petrolio e trivelle? – #554

|

Modicaltra, i cittadini si mettono insieme per rigenerare la città e fermare il consumo di suolo

|

Quanto costa la nostra energia al pianeta? Tra fonti fossili e rinnovabili, ecco i rifiuti che produciamo

|

Guglielmo Rapino si racconta a I(n)spira-Azioni: “Da anni viaggio per il mondo per difendere i diritti umani” – #13

|

Comunicazione nonviolenta, Covid, Ucraina: in cerca di dialogo in tempo di polarizzazione sociale

|

Eugenio: “Vi racconto la mia esperienza di vita in val Borbera”

|

Wagner Group: cosa sappiamo della milizia privata che combatte fra le fila russe (e non solo)?

|

Francesca Cinquemani torna al sud per coltivare lavanda e rilanciare la sua terra