22 Mar 2016

#viaggiareispirati 9: Una guida di viaggio per cambiare vita!

Scritto da: Destinazione Umana

In questa puntata di #viaggiareispirati, Destinazione Umana ci presenta un progetto che sta per vedere la luce in questi giorni: una guida di viaggio molto particolare, che non contiene prezzi, indirizzi e indicazioni logistiche, ma storie di persone molto particolari, che hanno cambiato la loro vita rendendola più consapevole e più sostenibile.

Sospendiamo un attimo il nostro vagabondare su e giù per l’Italia, alla scoperta di nuovi modi e nuovi luoghi per esplorare il nostro Paese in maniera innovativa e sostenibile, per parlarvi di un progetto che stiamo portando avanti e che fra poco vedrà la luce. Si tratta di un modo per diffondere ancora di più il nuovo modello turistico che proponiamo, basato su storie di vita, sulle relazioni umane e sugli esempi da seguire.

 

territori

Abbiamo infatti pensato di racchiudere tutte le esperienze della nostra rete in un libro, una guida di viaggio per cambiare vita. Forse sembra esagerato, ma invece di proporre contenuti convenzionali, con tempi di percorrenza, luoghi d’interesse, indicazioni su dove dormire e cosa mangiare, abbiamo voluto puntare al cuore, raccontando le storie dei nostri host.

Grazie a te questo contenuto è gratuito!

Dal 2013 i nostri contenuti sono gratuiti grazie ai nostri lettori che ogni giorno sostengono il nostro lavoro. Non vogliamo far pagare i protagonisti delle nostre storie e i progetti che mappiamo. Vogliamo che tutti possano trovare ispirazione nei nostri articoli e attivarsi per il cambiamento.

Grazie a te questo contenuto è gratuito!

Dal 2013 i nostri contenuti sono gratuiti grazie ai nostri lettori che ogni giorno sostengono il nostro lavoro. Non vogliamo far pagare i protagonisti delle nostre storie e i progetti che mappiamo. Vogliamo che tutti possano trovare ispirazione nei nostri articoli e attivarsi per il cambiamento.

 

Li abbiamo intervistati, chiedendo a loro cosa li ha portati a fare scelte al volte anche radicali. Mollare la città e trasferirsi in campagna, licenziarsi da un posto fisso per aprire un’attività dal futuro incerto, rinunciare alla comodità della vita moderna per seguire la proprie passioni e i propri valori mettendoli in pratica nella quotidianità.

 

Gli obiettivi che ci siamo posti avviando questo progetto sono diversi. Anzitutto, contribuire allo storytelling di questa Italia che funziona, che ogni giorno trova dentro sé stessa le risorse per rinnovarsi, reinventarsi in maniera creativa e costruire un nuovo modello economico e sociale, mattone dopo mattone.

 

Poi, questa guida ha lo scopo di proporvi, sin dalle letture pre-partenza, un nuovo modo di fare turismo. Entrare realmente in un contatto intimo e sincero con chi ci ospita, intraprendere un viaggio anche solo per il gusto di ascoltare una storia – come ha fatto la persona che mi ospiterà a realizzare il proprio sogno? Con quali difficoltà si è dovuta confrontare? Quali accorgimenti ha dovuto adottare? In questo modo, vi invitiamo anche implicitamente a prendere spunto, suggerendovi in un orecchio: «Si piò fare, cambiare noi stessi e chi ci sta intorno è possibile!».

 

teamDU

Infine, abbiamo lanciato questa pubblicazione anche per stringerci ancora di più con la bella comunità che si sta creando intorno a noi e, in generale, al mondo del turismo d’ispirazione, responsabile e slow. Per rafforzare questo intento, abbiamo organizzato momenti d’incontro in cui la guida sarà protagonista e una campagna crowdfunding per aiutarci a organizzare questo ciclo di incontri.

 

Abbiamo già organizzato due eventi per presentare il nostro progetto a Bologna, uno presso il Fram Cafè – locale vegano e biologico – e uno presso l’Osteria del Pallone, situata presso l’omonimo albergo, che porta avanti un grande lavoro di integrazione e accoglienza parallelamente all’attività ricettiva turistica. Due luoghi scelti non a caso, che ben rappresentano i valori che poniamo alla base della nostra esperienza, ovvero la sostenibilità ambientale e sociale.

 

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

A Gaza è di nuovo guerra, ma diversa – Io Non Mi Rassegno #368

|

Lo sviluppo delle aziende nella transizione ecosostenibile

|

La storia di Simone: “Sono tornato in Sardegna per diffondere la cultura dello sport”

|

Un albero mi ha chiesto di danzare: la storia di due artiste che imparano dalla foresta

|

“Ci siamo trasferiti nel piccolo borgo di Velva e ora la nostra vita ha ritmi più lenti”

|

Mediazione tra pari: ecco la scuola dove i bambini fanno pace senza adulti

|

Parte Sicilia Che Cambia! Volete salire a bordo?

|

Fabrizio Cotza: un cambiamento culturale per non essere più schiavi del lavoro – Meme #36