16 Gen 2017

Scirarindi: le voci della Sardegna virtuosa

Scritto da: Paolo Cignini

Vi proponiamo un video che dà voce ai protagonisti dell’edizione 2016 del Festival Scirarindi, nato con l’obiettivo di far conoscere e diffondere la Sardegna del vivere naturale sostenibile e consapevole.

Italia che Cambia ha avuto il piacere di fare da media partner della sesta edizione del Festival di Scirarindi, il festival nato con l’obiettivo di far conoscere e diffondere la Sardegna del vivere naturale sostenibile e consapevole, in rete e in sinergia con associazioni, piccole imprese e professionisti di tutta l’isola, nato dall’idea e dalla visione delle straordinarie Giovannella Dall’Ara e Cristina Pusceddu.

15781614_1183694925017703_7359177838508823867_n

“Scirarindi” in sardo vuol dire “svegliati”: un invito a guardarsi attorno, per scoprire persone, attività, servizi e tutto ciò che, nel territorio, si sta muovendo alla ricerca del benessere psicologico, fisico e spirituale dell’individuo e della collettività, in armonia con l’ambiente. E come ogni anno, anzi sempre di più abbiamo avuto la sensazione che guardarsi attorno a Scirarindi sia davvero magnifico:tante iniziative e incontri, numerosi stand e un’ottima risposta del pubblico, con tante persone curiose e impegnate nel visitare le varie aree espositive, i percorsi culturali e le numerose attività pratiche con i laboratori proposti.

 

Vi proponiamo un breve video che dà voce ai protagonisti dell’edizione 2016 del Festival e una buona notizia: nelle prossime settimane vi proporremo degli approfondimenti su tutte le realtà da noi intervistate durante la manifestazione. Lunga vita a Scirarindi e seguiteci se volete saperne di più!

 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Sosteniamo il Parco del Ciapà di Cervo, luogo di incontro e condivisione in natura
Sosteniamo il Parco del Ciapà di Cervo, luogo di incontro e condivisione in natura

Al via Avviciniamoci, il progetto di Ficos e Galline Felici per produrre cultura ambientale ed etica
Al via Avviciniamoci, il progetto di Ficos e Galline Felici per produrre cultura ambientale ed etica

I mozziconi gettati a terra che finiscono in mare: quando l’inciviltà “senza filtro” danneggia salute e ambiente
I mozziconi gettati a terra che finiscono in mare: quando l’inciviltà “senza filtro” danneggia salute e ambiente

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Manovre a confronto: in Spagna si tassano le banche – #628

|

Democrazia in crisi: quali sono le alternative, ammesso che esistano?

|

Sostenere i ragazzi con disabilità intellettiva verso l’autonomia abitativa: un progetto che vale un sogno

|

Turismo evoluto ed evolutivo: quando il viaggio genera benessere per persone, comunità e ambiente

|

Parlami dentro. Anche una lettera può alleviare la solitudine di chi è detenuto

|

Basta una Zampa: dopo il Covid i “dottori a quattro zampe” tornano a portare sollievo ai piccoli pazienti

|

GivingTuesday, oggi in oltre 80 paesi si celebra il “martedì del dare”

|

Circ’Opificio: disciplina, impegno e condivisione arrivano nei quartieri più emarginati grazie alle arti circensi