16 Gen 2017

Scirarindi: le voci della Sardegna virtuosa

Scritto da: Paolo Cignini

Vi proponiamo un video che dà voce ai protagonisti dell’edizione 2016 del Festival Scirarindi, nato con l’obiettivo di far conoscere e diffondere la Sardegna del vivere naturale sostenibile e consapevole.

Salva nei preferiti

Italia che Cambia ha avuto il piacere di fare da media partner della sesta edizione del Festival di Scirarindi, il festival nato con l’obiettivo di far conoscere e diffondere la Sardegna del vivere naturale sostenibile e consapevole, in rete e in sinergia con associazioni, piccole imprese e professionisti di tutta l’isola, nato dall’idea e dalla visione delle straordinarie Giovannella Dall’Ara e Cristina Pusceddu.

15781614_1183694925017703_7359177838508823867_n

“Scirarindi” in sardo vuol dire “svegliati”: un invito a guardarsi attorno, per scoprire persone, attività, servizi e tutto ciò che, nel territorio, si sta muovendo alla ricerca del benessere psicologico, fisico e spirituale dell’individuo e della collettività, in armonia con l’ambiente. E come ogni anno, anzi sempre di più abbiamo avuto la sensazione che guardarsi attorno a Scirarindi sia davvero magnifico:tante iniziative e incontri, numerosi stand e un’ottima risposta del pubblico, con tante persone curiose e impegnate nel visitare le varie aree espositive, i percorsi culturali e le numerose attività pratiche con i laboratori proposti.

 

Vi proponiamo un breve video che dà voce ai protagonisti dell’edizione 2016 del Festival e una buona notizia: nelle prossime settimane vi proporremo degli approfondimenti su tutte le realtà da noi intervistate durante la manifestazione. Lunga vita a Scirarindi e seguiteci se volete saperne di più!

 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
La vita ai piedi dell’anemometro: storie di resistenza in difesa del territorio
La vita ai piedi dell’anemometro: storie di resistenza in difesa del territorio

Ardea, tutela e divulgazione ambientale nel napoletano e non solo
Ardea, tutela e divulgazione ambientale nel napoletano e non solo

Al via il primo Action Bootcamp Transistor, il futuro della Sicilia dipende da noi
Al via il primo Action Bootcamp Transistor, il futuro della Sicilia dipende da noi

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Il Presidente dell’Iran Raisi è morto in un incidente in elicottero, cosa sappiamo e cosa succede adesso – #934

|

Le erbacce di Napoli, un gruppo di giovani che prova a costruire nuove relazioni tra specie differenti

|

La vita ai piedi dell’anemometro: storie di resistenza in difesa del territorio

|

Rifugiati a casa propria, la storia di Muhammed e mezzo milione di afgani

|

Zero Waste Italy: unire le forze per chiedere una legge per incentivare riparazione e riuso

|

Animago: due libri per esplorare il mondo a mente scalza

|

Greenatural, il marchio che unisce domanda e offerta di prodotti etici ed ecologici

|

Casa nome collettivo: parlare di Palestina, riflettere sulla guerra per chiedere la pace

string(9) "nazionale"