Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
13 Giu 2017

Viaggio tra gli eremiti d’Italia #10 – Una vita di preghiera e studi

Ecco un estratto dell'incontro con Frédéric, eremita e monaco francese conosciuto da Alessandro Seidita e Joshua Wahlen in Calabria, durante il loro viaggio tra gli ultimi eremiti d'Italia.

Frédéric è un eremita e monaco francese. Dopo aver conseguito la laurea a Parigi e terminati gli studi teologici a Bruxelles, rinuncia ad una cattedra da docente per tornare a vivere in Calabria. Da oltre 15 anni custodisce l’Eremo di Sant’Ilarione, un antico complesso monastico abbandonato nel dopoguerra e che, armato di pazienza, ha restaurato e reso nuovamente agibile.

 

L’Eremo sorge su uno sperone di roccia lambito da un’ansa del fiume Allàro, in un ambiente naturale particolarmente suggestivo circondato da alture e dalla presenza di alcune cascate. Qui Frédéric conduce una vita di preghiera e studi, suona la cetra, traduce testi filosofici ed accoglie fedeli e pellegrini.

 

 

Le storie degli eremiti incontrati durante questo viaggio, i conflitti e la vocazione di chi ha scelto di vivere in solitudine saranno raccontati nel documentario “Voci dal Silenzio”, che cercherà di sviluppare un discorso corale sull’esperienza ascetica. Per partecipare al progetto clicca qui.

 

 

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Quali sono le misure più efficaci per contenere il covid? – Io Non Mi Rassegno #238

|

Una rete di famiglie genovesi condivide oggetti, vestiti e buone pratiche per bimbi “a basso impatto”

|

Murales, sartoria sociale, turismo e orti urbani: così rinasce la periferia degradata di Lecce

|

Altro denaro, molto altro denaro

|

Cifa in Etiopia: “Promuoviamo microimpresa e lavoro in alternativa alla migrazione irregolare”

|

SPIGA: il forno sociale per la rigenerazione artigiana della periferia

|

I Deplasticati: il gruppo sanremese che libera la città e le spiagge dai rifiuti

|

Il Parlamento europeo condanna i tirocini gratuiti. Una risoluzione storica per gli stagisti