Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
9 Feb 2018

La Guida Nomade: scoprire l’Italia attraverso il cibo sano

La Grande Via del dottor Franco Berrino e Italia Che Cambia presentano La Guida Nomade, un nuovo progetto dedicato a tutti coloro che vogliono scoprire l’Italia attraverso il cibo sano e tradizionale, gustando la cucina tipica delle nostre regioni e adottando uno stile di vita alternativo a quello omologato e malsano imposto dall’industria alimentare.

Vi è mai capitato, girando per l’Italia, di faticare a trovare cibo buono e sano, un luogo dove non solo le tradizioni gastronomiche locali fossero rispettate, ma ci fosse anche attenzione alla cultura culinaria e alla salubrità degli alimenti? Forse abbiamo la soluzione per voi…

 

Vuoi cambiare la situazione di salute e alimentazione in italia?

ATTIVATI

Oggi vi presentiamo un nuovo progetto che unisce due realtà che lavorano da anni per farvi scoprire un nuovo paese e un nuovo modo di viverlo, basato sulla sostenibilità ambientale, sulle tradizioni dei luoghi e sul benessere fisico e psicologico della persona.

 

Non è facile incasellarlo in un ambito preciso: si parla di cibo ma anche di viaggi, si esaminano non solo le materie prime e le colture tipiche della nostra campagna, ma anche ricette e modalità produttive tramandate dai nostri nonni. Senza dimenticare la formazione e l’informazione, per sapere quali alimenti sono buoni e sani e come possiamo mantenere in forma corpo e mente ed evitare le malattie… mangiando!

 

La Guida Nomade è uno strumento per combattere l’omologazione del cibo portata dalla globalizzazione alimentare, dall’industria che riempie i nostri piatti di vere e proprie schifezze al solo scopo di annientare la cultura gastronomica, senza alcuna attenzione per la salute di chi questo cibo lo consuma.

 

Come affrontare questa sfida? Attraverso la consapevolezza! Ed è una strada che Italia Che Cambia e La Grande Via, l’associazione fondata da Franco Berrino e Enrica Bortolazzi allo scopo di favorire iniziative volte a promuovere la prevenzione delle malattie e la longevità in salute, percorrono da tempo.

 

Preparate lo zaino dunque, perché si parte! La destinazione? Ovunque ci siano ancora persone che amano e praticano la cucina buona, sana, naturale e tradizionale. Vi porteremo a scoprirla, vi faremo conoscere le sue proprietà e, in questo modo, vi aiuteremo a migliorare il vostro stile di vita, raggiungendo attraverso la consapevolezza il benessere fisico, mentale e spirituale!

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Recovery fund: fregatura o opportunità? – Io Non Mi Rassegno #147

|

Quali sinergie per un domani sostenibile? Una diretta resistente su ambiente e futuro!

|

Cittadini stranieri aprono le porte di casa e invitano i vicini a gustare le cene dal mondo

|

Riusciremo a fare a meno della plastica? – A tu per tu#3

|

I cinque studenti dell’isola di Alicudi e la resilienza delle piccole scuole

|

Il futuro di eventi e festival musicali? Ripartiamo dalla sostenibilità!

|

Spiritualità, consapevolezza, identità… parliamone! – Matrix è dentro di noi #7

|

Sant’Agabio: il quartiere resiliente che riscopre la bellezza del vicinato – Io faccio così #291