Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
26 Apr 2018

Yoga della Risata: arriva il primo festival italiano

Scritto da: Lucia Berdini

Un evento unico di incontro, confronto e conoscenza. Si terrà il 5 e 6 maggio a Gabicce (PU) il primo festival italiano di Yoga della Risata, una pratica semplice ed economica già applicata con successo negli ambiti più disparati: dagli ospedali alle aziende, dalle scuole alle case di riposo.

Il 5 e 6 maggio a Gabicce (PU) in occasione della Giornata Mondiale della Risata si terrà il primo festival italiano di Yoga della Risata. Organizzato dall’Associazione Yorido – nata grazie all’impegno di Andrea Pensini e con più 900 membri attivi in tutta Italia –  e da Lara Lucaccioni, una delle Master Trainer di Yoga della Risata.

 
Saranno due giorni imperdibili per vivere l’energia della risata, un evento unico di incontro, confronto e conoscenza, aperto a tutti, dedicato a questa pratica di gruppo semplice ed economica che combina la respirazione profonda propria dello yoga (diaframmatica) alla la risata incondizionata.

I°-Festival-italiano-di-Yoga-della-Risata

Avviato nel 1995, il movimento dello Yoga della Risata si è diffuso in oltre 100 Paesi con migliaia di Club della Risata gratuiti, che ne sono il cuore, di cui oltre 400 solo in Italia. Se vuoi conoscere meglio questa pratica, capire come funziona e scoprirne gli innumerevoli benefici puoi leggere qui e qui degli articoli di approfondimento.

 

Nel week-end sono previsti approfondimenti e workshop, sessioni di Yoga della Risata e di Aqua Laughter, tavoli di lavoro tematici per dare un taglio non solo emozionale e professionalizzante all’evento, ma anche scientifico.

 
Sono davvero emozionata e onorata di partecipare in veste di relatrice per parlare dell’importanza del gioco nel Yoga della Risata, durante uno dei tanti speech che si terranno nelle due giornate. La domenica ci saranno invece dei tavoli di lavoro su varie tematiche, per confrontarsi e mettere in luce quali siano le best pratices legate alla disciplina. Io avrò il piacere di facilitare il tavolo di lavoro sulle aziende. Da tempo infatti sto studiando il tema del divertimento come variabile fondamentale per il benessere all’interno delle culture aziendali.

 
In Italia siamo in tanti ad applicare la pratica della risata incondizionata nei campi più disparati e questa sarà l’occasione per mettersi a confronto,  definire lo stato dell’arte dello Yoga della Risata nelle varie applicazioni e tracciare delle linee comuni per lo sviluppo e la crescita della disciplina stessa.

Sarà possibile ascoltare le storie di chi ha portato la risata nelle scuole, in azienda, in ambienti sanitari, nei centri per disabili, nelle case di riposo, con i malati di Alzheimer e anche in carcere.

yoga-risata-gruppo
 I workshop previsti nel corso del Festival riguarderanno quelli che lo Yoga della Risata considera come i quattro principi della gioia, ossia oltre alla risata, il gioco, il canto e la danza. Ci sarà anche spazio per la Funny Night, serata di espressione libera dei propri talenti, mentre domenica 6 maggio si vivrà un momento magico in cui si riderà tutti insieme per la Pace nel mondo.

 
“Il Festival si pone come obiettivo quello di far incontrare, aggiornare e confrontare chi sta portando avanti con passione e dedizione progetti importanti in tutte le applicazioni dello Yoga della Risata in tutta Italia – spiega Lara Lucaccioni – Sono anni che formo persone in questo campo e mi aggiorno costantemente, in Italia e all’estero, e le testimonianze che mi arrivano personalmente, ma che restano poco diffuse, perché poco comunicate, sono spesso notevoli. Il Festival vuole mettere in condivisione queste Best Practice e mostrare la ricchezza che stiamo generando a livello di esperienze in Italia. È aperto a tutti perché molti sono incuriositi da questa pratica e/o sono partecipanti abituali di Club della Risata, il cuore del movimento, vivendo personalmente il cambiamento che la risata è in grado di innescare”.

 
Vieni a scoprire il potere della risata incondizionata il 5 e il 6 Maggio a Gabicce, presso l’Hotel Michelacci. È possibile partecipare a entrambe le giornate o solo a una delle due. Ci sarà anche un servizio baby sitting per chi volesse venire con la propria famiglia!

 
Per maggiori informazioni e iscrizioni www.festivalyogadellarisata.it
Pagina Fb – Lucia Berdini Coach di Risate

 

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

La rabbia afroamericana e Trump vs. Twitter – Io Non Mi Rassegno #148

|

E ora parliamo di educazione sessuale senza tabù

|

Tutti insieme per ripensare l’educazione: nasce Scuola Costituente!

|

Quali sinergie per un domani sostenibile? Una diretta resistente su ambiente e futuro!

|

Cittadini stranieri aprono le porte di casa e invitano i vicini a gustare le cene dal mondo

|

Riusciremo a fare a meno della plastica? – A tu per tu#3

|

I cinque studenti dell’isola di Alicudi e la resilienza delle piccole scuole

|

Il futuro di eventi e festival musicali? Ripartiamo dalla sostenibilità!