Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
6 Lug 2018

La via d'uscita è dentro

Scritto da: Daniela Bartolini

Ogni cambiamento parte prima di tutto da dentro ed è individuale. “La via d’uscita è dentro”, nuova rubrica di Italia che Cambia, vuole essere uno spazio di approfondimento sulle vie del cambiamento interiore ed offrire spunti di riflessione e piccoli strumenti, ispirati al paradigma transpersonale.

“La via d’uscita è dentro”, è questo il titolo scelto per questa nuova rubrica che prende il via oggi sulle pagine di Italia che Cambia. Una frase evocativa che racconta anche di una nuova sinergia ed alleanza che abbiamo voluto creare con una delle realtà che abbiamo incontrato durante i nostri continui spostamenti su e giù per questa Italia che Cambia.

“La via d’uscita è dentro” è infatti una delle frasi esplicative dell’approccio della Scuola di Sviluppo Transpersonale, un centro di formazione internazionale di cui vi abbiamo già parlato in un precedente articolo, che offre percorsi di crescita personale e professionale e che, presente da molti anni in Spagna, Portogallo, Messico, Colombia e Cile, sta muovendo i primi passi in Italia.

sviluppo-transpersonale

Perché?
Ogni giorno dalle nostre pagine raccontiamo le azioni e i progetti di chi sta cambiando l’Italia e “silenziosamente sta costruendo un nuovo paradigma culturale e un nuovo modo di vivere e agire”. Diamo visibilità alla manifestazione esterna, concreta, tangibile, di un cambiamento che, sappiamo bene, prima di tutto parte da dentro. Ed è individuale.

Tutto quello che c’è prima e il lavoro personale che continua ad esserci, in chi si espone mettendo le proprie energie e talenti a servizio del cambiamento, qualsiasi sia l’ambito in cui si esprime, lo ritroviamo nell’”io faccio così”, nelle parole scelte per descrivere il proprio dispiegarsi nella realtà, nello sguardo presente e attento, luminoso. A volte tutto questo è più evidente, a volte è come “sotto traccia” e necessita di una nostra abilità di ascolto e osservazione per rendercene conto.

EDT.meditacion.web-3

È attraverso l’osservazione di se stessi, dei propri meccanismi interni, pensieri, credenze, reazioni, nel riconoscere l’altro come un altro se stesso, che si trovano le energie necessarie per agire nel mondo in direzione del bene. Un’esperienza individuale necessaria per poi poter fare con altre persone che si muovono lungo sentieri simili al nostro.

“La via d’uscita è dentro” vuole essere uno spazio di approfondimento sulle ed offrire spunti di riflessione e piccoli strumenti, ispirati al paradigma transpersonale e all’esperienza e lavoro di appassionati facilitatori della crescita personale e dello sviluppo transpersonale, per conoscerci meglio, ritrovare l’equilibrio interiore, accrescere l’autoconsapevolezza e vivere una vita di piena presenza.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Trump vs. Oms, i retroscena – Io Non Mi Rassegno #176

|

Il Mio Nido di Treviglio: rivoluzionare la scuola a partire da 0 anni! – Scuola che Cambia #7

|

Si conclude la prima parte di IT.A.CÀ, il festival del turismo responsabile

|

Sei anni di energia rinnovabile, etica, sostenibile: ènostra festeggia con sconti e promozioni

|

Le erbe spontanee: una ricchezza da riscoprire e tutelare

|

Nel borgo di montagna arriva una “scuola ispirazionale” per combattere lo spopolamento

|

Con Junker app i rifiuti si riconoscono (anche) grazie all’intelligenza artificiale

|

Può esistere una lobby buona?