Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Centro R.A.T. – Teatro dell’Acquario

Centro R.A.T. – Teatro dell’Acquario

Il Centro R.AT. (Ricerche Audiovisive e Teatrali) Cooperativa a r.l. è un Impresa di produzione teatrale si costituisce a Cosenza nell’agosto del 1976. Nel 1981 fonda e gestisce, a tutt’oggi, il Teatro dell’Acquario di Cosenza che, con i suoi 40 anni di attività, svolge, e continua a svolgere, una funzione di presidio culturale e teatrale in Calabria. È stata la prima realtà teatrale professionale della Calabria e, ad oggi, continua a rappresentare un polo culturale per il Mezzogiorno d’Italia ed è un punto di riferimento imprescindibile non solo per il pubblico calabrese ma per il Teatro Italiano tutto. Il progetto culturale che sta alla base della cooperativa è quello di “abbracciare, per qualità e quantità, tutta la Cultura possibile favorendo la crescita e il miglioramento della società civile e della sua Terra”.

Il campo di intervento si sviluppa su tre direttrici: produzione teatrale, programmazione e formazione.

Le produzioni teatrali (circa novanta spettacoli, dal ’76 ad oggi) hanno avuto negli anni una distribuzione nazionale, toccando molte grandi città così come piccoli centri, festival, rassegne, stagioni teatrali. Migliaia di repliche sul territorio nazionale ma anche all’estero. 
Gli spettacoli prodotti hanno interessato non soltanto il pubblico serale ma anche la popolazione scolastica e le giovani generazioni, ottenendo premi e riconoscimenti in qualsiasi parte del mondo. Mediamente, il Centro R.A.T. realizza 120 rappresentazioni all’anno, di cui il 40% fuori dai confini regionali.

La programmazione rappresenta, ed ha rappresentato, un punto di forza dell’intera attività. Nel 1981 il Centro ha ricavato da un capannone il Teatro dell’Acquario, poi interamente ristrutturato secondo la normativa in materia di sicurezza, nel 1986. Ha ospitato compagnie e attori che hanno fatto la storia del Teatro italiano ed internazionale ed oltre al Teatro di Prosa, ospitiamo rassegne e festival di Danza, Musica, Arti Visive, e Arti performative.

Dalla fine degli anni Ottanta, il Centro Rat ha tenuto Corsi Regionali di Formazione professionale, formando praticamente tutta l’attuale generazione di attori calabresi. Nel 1999, in convenzione con il Comune di Cosenza, idea e gestisce il C.I.F.A. (Centro internazionale di Formazione delle Arti), una Scuola di Teatro e di Arti sceniche sita nel Centro storico di Cosenza, nel bellissimo chiostro delle Vergini risalente al 1400. Corsi, stage e workshop di grandi maestri del teatro contemporaneo hanno illuminato le aule della Scuola.

La storia è parte della ricerca “Sulle tracce dell’anti-‘ndrangheta. Approfondimenti, testimonianze e strumenti per le scuole”, curata da CCO Crisi Come Opportunità all’interno del Progetto “Il Palcoscenico della Legalità” in Calabria.

Ultimo aggiornamento del 06 Aprile 2021

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Telefono

Facebook

Youtube

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci