Organizza una presentazione

Daniel Tarozzi e Andrea Degl’Innocenti, due dei membri fondatori di “Italia che cambia”, hanno deciso di presentare assieme i propri libri in giro per l’Italia, affiancando alle classiche presentazioni “singole” anche delle presentazioni “doppie”. Daniel è autore di “Io faccio così” (Chiare Lettere, 2013), una raccolta delle incredibili esperienze di cambiamento incontrate nel suo viaggio in camper di 7 mesi per tutta la penisola. Andrea invece ha scritto “Islanda chiama Italia” (LudicaArianna Editrice, 2013) in cui racconta la cosiddetta “rivoluzione silenziosa” islandese, con annessi rifiuto del debito e cacciata della classe dirigente del paese.

coveriofacciocosi
cover_arianna

I libri trattano di argomenti simili e diversi al tempo stesso, sono editi da case editrici differenti, sono entrambi usciti da poco. Tutti elementi che nella logica tipica del pensiero dominante attuale dovrebbero portare Andrea e Daniel a competere sul mercato per accaparrarsi quei pochi italiani che, statistiche alla mano, ancora si dilettano a leggere dei libri. Invece hanno deciso di collaborare e sfruttare la naturale complementarietà delle loro opere per offrire una visione decisamente più ampia dei problemi che affliggono il nostro paese ed il mondo intero e anche – soprattutto – delle tante possibili soluzioni.

Poco importa se alla fine i presenti preferiranno comprare il libro di Daniel o quello di Andrea, se li vorranno entrambi oppure nessuno. L’importante è che chi parteciperà alle serate se ne torni a casa sentendosi più arricchito, consapevole, o semplicemente curioso.

1382904_10201569981004129_1834862744_n
io

L’evento che Andrea e Daniel propongono assieme unisce due racconti concreti di cambiamento, speranza, e successo. Le storie di un’Italia in fermento che silenziosamente, a dispetto della crisi (o forse partendo proprio da essa), riesce a cambiare e a tirar fuori le proprie caratteristiche migliori si mescolano ai racconti provenienti da un paese lontano come l’Islanda. Ne emergono punti di contatto imprevedibili, suggestioni e similitudini inattese.

L’Italia, l’Islanda, il mondo intero stanno cambiando. Andrea e Daniel hanno scelto di raccontarvelo insieme, prendendo spunto proprio dai tanti protagonisti incontrati nei loro viaggi che gli hanno insegnato che collaborare è meglio che competere e che 1+1 non fa 2, ma 3.

Per organizzare una presentazione scrivi a presentazioni@italiachecambia.org

P.s. Purtroppo oggi viaggiare costa abbastanza caro, per cui, quando disponibili, sono molto apprezzati i rimborsi per il viaggio, soprattutto se si tratta di tragitti lunghi. Noi dal canto nostro ci impegniamo a utilizzare sempre i mezzi di trasporto più economici ed ecologici (treno, auto condivisa, muli, cavalli, i nostri piedi).

Processo Italcementi: la collina dei veleni – INMR Sardegna #26

|

A Chioggia c’è un albergo sociale gestito da persone fragili

|

Festa del libro, a Zafferana Etnea scuole e collettività insieme per promuovere la lettura

|

Navi da crociera: ecco cosa è emerso dall’inchiesta sul loro impatto

|

Come si fa una comunità energetica (per davvero): ne parliamo con Gianluca Ruggieri – Meme! #47

|

Kento, il rapper militante che usa l’hip hop per “far uscire” i giovani dal carcere

|

Alex Zanotelli: “Disobbedienza civile per difendere la legge 185 sull’export di armi”

|

Alice Pomiato, alias aliceful: “La partecipazione sociale è la cosa più sostenibile che ci sia”

string(9) "nazionale"