13 Ott 2012

Giunto in Sardegna! (tra la plenaria di permacultura e le travolgenti emozioni)

Scritto da: Daniel Tarozzi

Dopo una notte in traghetto, questa mattina alle 7 siamo giunti in Sardegna. Dopo due giorni piovosi in Liguria, il […]

Dopo una notte in traghetto, questa mattina alle 7 siamo giunti in Sardegna. Dopo due giorni piovosi in Liguria, il sole si è rivelato in tutto il suo splendore, illuminando fin dal mattino le colline e il mare sardo.
Sono stato molte volte in Sardegna, ma ogni volta vengo travolto da una gioia profonda, quasi incontrollabile. Questi luoghi, il mare, le colline, la vegetazione, i pozzi sacri, i luoghi archeologici, le tradizioni, i sapori, la struggente selvaticità, mi travolgono ogni volta come uno tzunami che spagina il mio “sentire”.
Dopo qualche ora di guida, eccomi qua (10 e 37) seduto in una capanna rotonda ad assistere al secondo giorno della “plenaria di permacultura“. Alle 12 e 10 mi intervisteranno per la radio del Sole 24 Ore e oggi parlerò proprio di questo: della permacultura e di come questa permette un nuovo approccio filosofico-pratico all’agricoltura, ma più in generale alla progettazione di sistemi integrati.
Staremo qui fino a domani e poi ci muoveremo in lungo e in largo per questi territori per incontrare alcune tra le più interessanti esperienze che costellano l’isola.
Nei giorni scorsi, dopo aver lasciato il Veneto, ho incontrato molte persone interessanti in Lombardia. Spero davvero che entro domani troverò il tempo di raccontarvi un po’ le varie tappe. Intanto, se volete, ci “sentiamo” tra poco alla radio!

Vuoi cambiare la situazione
dell'agricoltura in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Articoli simili
L’agricoltura Permarigenerativa: quando la permacultura incontra le agricolture rigenerative – Meme #40
L’agricoltura Permarigenerativa: quando la permacultura incontra le agricolture rigenerative – Meme #40

A Comunità di Etica Vivente si adotta e si insegna la permacultura “dalla pratica alla teoria” – Io Faccio Così #357
A Comunità di Etica Vivente si adotta e si insegna la permacultura “dalla pratica alla teoria” – Io Faccio Così #357

L’Asino e la Luna: cambiare vita nel segno della permacultura – Io Faccio Così #347
L’Asino e la Luna: cambiare vita nel segno della permacultura – Io Faccio Così #347

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

La teoria dell’evoluzione va ripensata? – #556

|

“La Calabria ci riguarda”. #maipiùstragi, la prima manifestazione nazionale contro la ’ndrangheta a Milano

|

Dal Veneto alla val di Vara: la storia di Maria e del suo richiamo della vita contadina

|

Settevoci, la comunità rurale nata in un casale diroccato nella campagna siciliana

|

Lo spreco d’acqua e la dispersione delle reti idriche: abbiamo un problema

|

Al lavoro con la natura: racconto di un convegno itinerante fra arte, cultura e ambiente

|

Campo e sincronicità: come creare la propria vita con consapevolezza imparando a cogliere certi segnali

|

Hortus, l’orto urbano aeroponico che insegna a ridurre il consumo dell’acqua