30 Nov 2012

Rientrato, ripartito, frastornato (e la Ligura non è poi così male!)

Scritto da: Daniel Tarozzi

Non aggiorno questo blog dal 20 novembre. Chi mi segue abitualmente avrà pensato che sono in vacanza da allora, ma […]

Non aggiorno questo blog dal 20 novembre. Chi mi segue abitualmente avrà pensato che sono in vacanza da allora, ma non è così! Ho ripreso gli incontri già da qualche giorno, andando ad incontrare una serie di realtà liguri davvero molto interessanti.

D

© Erica Canepa

Qualche settimana fa, dopo i primi incontri in Liguria, avevo scritto che le mie sensazioni non erano delle migliori. In realtà in questi giorni mi sono dovuto ricredere! Ho incontrato molte persone davvero interessanti sia in provincia di La Spezia che nei dintorni di Savona e di Imperia (anche se molti erano “immigrati” dalle altre regioni del nord Italia).
Il mio “problema” è che questa Italia si sta rivelando davvero ricca di esperienze straordinarie, ordinarie, semplici e fondamentali. Donne (tante donne) e uomini che agiscono con una determinazione ed un entusiasmo impossibili da ignorare e che mi portano a desiderare di incontrarli tutti. Mi trovo quindi nella spiacevole (ma in fondo meravigliosa) situazione di dover scegliere quali esperienze “sacrificare” tra le tante “papabili”. Davvero quel che si dice un “happy problem!”
Da domenica sarò tra Toscana ed Emilia Romagna per oltre due settimane. Poi si vedrà!

Articoli simili
Io faccio così #187 – L'isola di Capraunica: la felicità mette radici tra i monti

La Yurta nel Bosco: pedagogia dell'ascolto e della natura per esseri umani felici

La Sardegna virtuosa e naturale si ritrova a Scirarindi
La Sardegna virtuosa e naturale si ritrova a Scirarindi

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Scuola, salute, green pass, crisi ambientale: ecco le soluzioni possibili

|

Green pass obbligatorio: l’Italia è in fermento – Aspettando Io Non Mi Rassegno #3

|

Oggi si celebrano le contadine, le donne che stanno rilanciando l’agricoltura

|

Da Giulia che pianta alberi a Rosa Maria, alfiera delle minoranze: arrivano i giovani changemakers

|

Ci trasferiamo in un paese del Sud Italia? Qualcosa sta avvenendo a Civita, in Calabria

|

Università in cammino: la scuola senza voti che torna alle origini dell’insegnamento

|

Terre del Magra, la cooperativa di comunità che valorizza il territorio e supporta gli abitanti