10 Dic 2012

9-12-12 Terzo giro di boa

Scritto da: Daniel Tarozzi

Toscana - Ieri 9 dicembre ho festeggiato il “terzo compi-mese” di questo viaggio. Sono praticamente a metà del percorso e […]

Toscana - Ieri 9 dicembre ho festeggiato il “terzo compi-mese” di questo viaggio. Sono praticamente a metà del percorso e il bilancio è decisamente positivo. Gli incontri in Toscana proseguono “fitti”. Sono stato alla Comune di Bagnaia, ho incontrato diversi rappresentanti di Arcipelago Scec Toscana, ho visitato i mercatini a chilometro zero che caratterizzano Firenze e dintori ed ho avuto modo di confrontarmi con Gloria Germani e Giannozzo Pucci. Ho inoltre passato una splendida giornata con Sonia Savioli e suo marito, tra gatti, cani, cavalli e una splendida campagna.

MG 2607

© Erica Canepa


Gli stimoli ricevuti sono davvero tanti e tra i più disparati: tecnologia al servizio dell’uomo o causa del suo disgregarsi? Proprietà comune indivisa come mezzo di libertà o limitazione della stessa? E’ fantastico discutere con persone che praticano modelli diversi. Anche quando rimani della tua idea ti arricchisci, cresci, ti espandi.

Non vedo l’ora di scrivere tutto, di raccontare, districare le mie emozioni, i miei ricordi, i miei appunti. Intanto, con le mani congelate dal freddo e il solito sorriso ebete sulle labbra, continuo ad organizzare le prossime tappe dal mio camper. Nei prossimi giorni andrò dagli elfi e poi incontrerò alcuni rappresentati di Terra Nuova. Poi si riparte. La Romagna è la che aspetta!

 

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia
Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia

Il Treno dei Bimbi: il villaggio dove le carrozze dismesse riprendono vita e creano ospitalità
Il Treno dei Bimbi: il villaggio dove le carrozze dismesse riprendono vita e creano ospitalità

Sororitè Bike Ride: 2000 chilometri in bicicletta per osare, rischiare e sensibilizzare
Sororitè Bike Ride: 2000 chilometri in bicicletta per osare, rischiare e sensibilizzare

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Cosa succedeva nel 2012? Dieci cose che sono cambiate (in meglio) negli ultimi dieci anni

|

Da psicologa a Torino a operatrice olistica in val di Vara: la storia di Fulvia

|

Incendi dolosi per spendere poco e fare in fretta: gli speculatori fanno strage di ulivi del Salento

|

Nasce la Scuola Nazionale di Pastorizia per un rilancio delle aree interne e montane

|

Vi spieghiamo la filosofia di NaturaSì, dalla biodinamica al giusto prezzo per i contadini – Io Faccio Così #341

|

Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia

|

Acqua bene comune, pubblico e sicuro: è ora di agire, prima che sia troppo tardi