14 Feb 2013

Scuola democratica (o libertaria): genio selvatico!

Scritto da: Daniel Tarozzi

Umbria - Il 7 febbraio, in quel di Fratticciola Selvatica (Umbria) abbiamo incontrato nell’ordine Irene Stella, autrice de “Liberi di […]

Umbria - IMG_5299
Il 7 febbraio, in quel di Fratticciola Selvatica (Umbria) abbiamo incontrato nell’ordine Irene Stella, autrice de “Liberi di imparare” con il suo compagno e Giovanna, Cristina e Ina, maestra e volontarie di una scuola “libertaria” – Genio Selvatico – totalmente incentrata sulle esigenze dei bambini, senza regole, senza programmi, senza alcuna imposizione. Si parte dalle esigenze di chi la scuola la frequenta, si discute, si vota, si decide, si ascolta, si sollecita la responsabilità e l’autonomia.
Quattro donne splendide per una sfida difficile ed entusiasmante: costruire un nuovo modo di “imparare”, per i bambini, ma soprattutto per gli adulti, di oggi e di domani. Qui sotto le foto!
Ps da domenica e’ tornata sul camper, dopo quasi tre mesi, Elisa. Il viaggio nelle Marche continua. A presto con gli aggiornamenti.

Vuoi cambiare la situazione
dell'educazione in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

Grazie a te questo contenuto è gratuito!

Dal 2013 i nostri contenuti sono gratuiti grazie ai nostri lettori che ogni giorno sostengono il nostro lavoro. Non vogliamo far pagare i protagonisti delle nostre storie e i progetti che mappiamo. Vogliamo che tutti possano trovare ispirazione nei nostri articoli e attivarsi per il cambiamento.

Articoli simili
Simone: “Ho scelto di diventare Kids Coach per aiutare ogni bambino a scoprire il proprio potenziale”
Simone: “Ho scelto di diventare Kids Coach per aiutare ogni bambino a scoprire il proprio potenziale”

Educazione naturale e bisogni: riflessioni su una scelta non convenzionale
Educazione naturale e bisogni: riflessioni su una scelta non convenzionale

Una “casetta” per l’apprendimento esperienziale in cui la maestra è la natura
Una “casetta” per l’apprendimento esperienziale in cui la maestra è la natura

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Fa molto caldo – #553

|

Wagner Group: cosa sappiamo della milizia privata che combatte fra le fila russe (e non solo)?

|

Francesca Cinquemani torna al sud per coltivare lavanda e rilanciare la sua terra

|

Queen of Sheba: una coppia di naturalisti sulle tracce di una rara orchidea australiana

|

Confcooperative, la giornata delle cooperative e alcune novità dal mondo che unisce comunità ed economia

|

Friend of the Earth, in missione per salvare dall’estinzione il lemure cantante del Madagascar

|

Homers: con il co-housing la rigenerazione urbana si fa comunità – Io Faccio Così #358

|

È nata Robin Food, la cooperativa di rider sostenibile che vuole rivoluzionare il mondo delle consegne