3 Dic 2013

L'Italia che Cambia sbarca in Sicilia!

Dopo gli entusiasmanti incontri a Roma e in Sardegna, l’Italia che Cambia approda ora sulle meravigliose coste della Sicilia. Nei […]

coveriofacciocosiDopo gli entusiasmanti incontri a Roma e in Sardegna, l’Italia che Cambia approda ora sulle meravigliose coste della Sicilia. Nei prossimi giorni, infatti, Daniel Tarozzi presenterà il suo libro “Io faccio così” in alcune città dell’isola.
La prima tappa è prevista per il 4 dicembre a Palermo. La presentazione del libro si terrà alle 18 presso l’associazione culturale Malaussène, aderente al circuito di Addiopizzo. L’indirizzo del sito è piazzetta Resuttano (vicino piazza San Francesco).
Da Palermo a Catania, dove il 6 dicembre Daniel Tarozzi racconterà l’altra faccia dell’Italia. La presentazione si terrà dalle 18 alle 20 nella sala grigia di Impact HUB presso il centro culturale Zo in piazzale Asia 6.
L’autore di “Io faccio così” si sposterà poi a Messina dove la mattina del 7 dicembre alle 10.30 presenterà il suo libro alla presenza del sindaco Renato Accorinti presso la Sala Falcone e Borsellino di Palazzo Zanca.
La settimana siciliana si concluderà quindi nella capitale del Barocco. Domenica 8 Daniel Tarozzi sarà infatti a Noto, in provincia di Siracusa, per presentare il suo libro nell’ambito della 3a edizione di “Manufatti e Pensieri” presso la sala della Loggia del mercato. La presentazione si terrà alle ore 18.
Acquista Io Faccio Così 
SOSTIENI L’ITALIA CHE CAMBIA CON UNA DONAZIONE

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Cinque anni dopo… Un nuovo giro di boa!

Se non ti interessa questo articolo, non ti interessa l'Italia che Cambia

In viaggio, sono sempre in viaggio!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

énostra: l’impresa di comunità dalla parte dell’ambiente

|

Alleniamoci ad ascoltare gli altri per creare un mondo migliore

|

Il benessere? Secondo Lara Lucaccioni e Matteo Ficara è questione di energia

|

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo