2 Dic 2016

Che cos'è la Transizione – Cosa e come

Scritto da: Redazione

La Transizione consiglia di prestare più attenzione al "come" si deve affrontare un problema e si devono prendere le decisioni: se il "come" è corretto, il "cosa" diventa una conseguenza. Per comprendere meglio questo concetto chiave del movimento, vi proponiamo un altro video di Cristiano Bottone, cofondatore di Transition Italia.

Perché ha un senso concentrarsi sul “come”, piuttosto che sul “cosa”, nel prendere grandi e piccole decisioni sul futuro e come mai ci sembra così strano farlo? L’idea di concentrarsi molto sul come viene dall’osservazione dei passati fallimenti e dallo studio dei sistemi complessi.

 

La Transizione consiglia di prestare più attenzione al “come” si deve affrontare un problema e si devono prendere le decisioni: se il “come” è corretto, il cosa diventa una conseguenza.

 

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Per comprendere meglio questo concetto chiave della Transizione, vi proponiamo questo video di Cristiano Bottone, cofondatore di Transition Italia.

 

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

A Gaza è di nuovo guerra, ma diversa – Io Non Mi Rassegno #368

|

Lo sviluppo delle aziende nella transizione ecosostenibile

|

La storia di Simone: “Sono tornato in Sardegna per diffondere la cultura dello sport”

|

Un albero mi ha chiesto di danzare: la storia di due artiste che imparano dalla foresta

|

“Ci siamo trasferiti nel piccolo borgo di Velva e ora la nostra vita ha ritmi più lenti”

|

Mediazione tra pari: ecco la scuola dove i bambini fanno pace senza adulti

|

Parte Sicilia Che Cambia! Volete salire a bordo?

|

Fabrizio Cotza: un cambiamento culturale per non essere più schiavi del lavoro – Meme #36