4 Mag 2017

Cammina la storia: torna l’iniziativa dell’Ecomuseo del Casentino

Scritto da: Daniela Bartolini

Primo appuntamento del ricco cartellone primaverile domenica 7 a Moggiona. Per camminare tra lupi, antichi mestieri e storia in compagnia di abitanti ed esperti.

Domenica 7 maggio, nell’ambito del cartellone di iniziative primaverili dell’Ecomuseo del Casentino, di cui Cammina la storia è un progetto speciale dal 2014, torna il ciclo di escursioni dal titolo Cammina la storia, sulle orme di eventi e personaggi che caratterizzano le varie epoche storiche del Casentino, sui sentieri della storia, la storia con la “S” maiuscola ma anche le storie delle persone che hanno contribuito a costruire quella parte di paesaggio.
Luoghi da scoprire o riscoprire, spazi parlanti che hanno visto la storia del nostro paese e a cui ridare dignità. 

Cammina la Storia propone in Casentino un percorso tra storia, archeologia, ambiente e tradizioni locali, perché il miglior modo di conoscere e riappropriarsi della storia di un territorio è quello di camminarci dentro. Camminando si riscoprono i segni del passato, anche i più piccoli ed apparentemente insignificanti, si comprende il sistema di relazioni che legavano e ancora rimandano un luogo al suo contesto e si contribuisce alla manutenzione ed alla cura del percorso stesso. In un certo senso ci si fa promotori della trasmissione dei valori e delle vicende in esso racchiusi. 

Percorsi all’interno del territorio casentinese rivolti a tutti, a chi un territorio lo abita, per conoscerlo da un nuovo punto di vista, scoprirne o riscoprirne segni, memoria, storia e per chi questo territorio lo percorre da visitatore, perché la visita diventi viaggio, scoperta.
Un modo anche per coinvolgere la comunità nella salvaguardia del territorio, per prendersi a cuore, avere cura del territorio nel presente. Un turismo lento, un modo per riappropriarsi del paesaggio, per saperlo leggere e per prendersi cura del territorio.

cammina la storia primo evento 2017 1493897558

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

L’escursione domenicale porterà i partecipanti lungo la valle del torrente Sova, da Lierna a Moggiona nel Comune di Poppi.
Il programma prevede alle ore 10 la partenza dalla piazza di Lierna; arrivo a Moggiona, visita all’Ecomuseo del bigonaio, con dimostrazione a cura dell’ultimo bigonaio ancora in attività e alla Mostra Permanente sulla guerra e la Resistenza in Casentino con approfondimento sul tema “La strage di Moggiona”, eccidio nazista del settembre 1944 dove persero la vita 18 civili innocenti.

cammina la storia primo evento 2017 1493898136

Dopo il pranzo al sacco presso la nuova area pic-nic de “Il Percorso del Lupo”, alle ore 16 ritorno al borgo di Lierna e merenda a cura della Pro Loco.

cammina la storia primo evento 2017 1493898330

Ritrovo: h 9.45 presso la piazza di Lierna. Il percorso è facile e adatto a tutti, durata 8 ore (escursione: 3h). Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie): info@cooperativainquiete.it.

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Gli appuntamenti con l'Italia che Cambia

Cyclolenti in Italia: il Salento in bicicletta

Una moltitudine silenziosa? E' TEMPO DI GRIDARE I VOSTRI NOMI!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Le contraddizioni della transizione ecologica nella voce degli indigeni – #418

|

Migliaia di partecipanti e un manifesto del turismo responsabile: ecco IT.A.CÀ 2021

|

Avete passato un buon Black Friday? Ecco a cosa è servita la vostra “felicità”

|

SUQ, il bazar dei popoli dove l’arte si intreccia con le culture del mondo – #10

|

Mondeggi, la fattoria senza padroni, chiama a raccolta il mondo della permacultura per riprogettarsi

|

Il diritto dei bambini all’aria pulita: le strade scolastiche come antidoto a traffico e inquinamento

|

Fuga dalla città. Una seconda vita sulle colline piacentine

|

Assamil: una delle comunità più giovani d’Italia cresce e cerca una nuova casa