27 Mar 2018

Edifici ecosostenibili: a Perugia 4 giornate dedicate alla progettazione bioecologica

Scritto da: Roberto Battista

Nei mesi di aprile e maggio l'Università di Perugia propone 4 giornate dedicate alla progettazione bioecologica per approfondire cos’è, i suoi vantaggi, i materiali e le tecniche in grado di produrre non solo una minore impronta ecologica rispetto ai sistemi progettuali convenzionali, ma anche migliori performance strutturali, di coibentazione e comfort abitativo. 

Un’iniziativa promossa dai rappresentati degli studenti del Corso di Laurea di Ingegneria Edile-Architettura e del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Ateneo Perugino che si terrà nei mesi di aprile e maggio 2018 presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia.

 

L’iniziativa tratta un ciclo di attività seminariali finalizzato ad integrare la formazione di professionisti, studenti e appassionati, attraverso una panoramica ampia e completa sui criteri della progettazione bioecologica, mediante l’adozione di materiali e tecniche realizzative in grado di produrre una minore impronta ecologica rispetto ai sistemi convenzionali, contestualmente ad elevate performance strutturali, di coibentazione e comfort abitativo.

Bioedilizia-Perugia-1

Il corso è strutturato in quattro moduli ai quali è possibile aderire singolarmente o complessivamente. Per la partecipazione ai singoli moduli o all’intero corso, è necessario iscriversi cliccando qui.

 

Nelle giornate di mercoledì 11 e giovedì 12 aprile interverrà anche Stefano Soldati, esperto e profondo conoscitore delle diverse tipologie di strutture ed elementi di tamponamento in paglia e uno dei pionieri di questa tecnica in Italia.

 

Questi seminari intendono fornire una visuale sulle numerose alternative dell’edilizia “ecologica” affinché il criterio della sostenibilità ambientale inizi a condizionare anche questo contesto; conoscere le tecniche costruttive adottate in Bioedilizia, già presenti nel contesto nazionale ed internazionale; conoscere le realtà locali in termini di ricerca e strutture già realizzati e promuovere un approccio sostenibile del costruire, con i risvolti che questo genera sul comfort abitativo, la salubrità degli spazi, e l’ambiente naturale. 

Bioedilizia-Perugia-2

 I moduli formativi saranno tenuti da professionisti afferenti a diverse realtà, che includono: 
Dipartimento di Ingegneria  
ANAB – Associazione Nazionale Architettura Bioecologica 
La Boa  
Casalogica Per Un’Architettura Naturale, Ecologica, Sostenibile  
Terraepaglia  
DDA Studio – Econologico 

 

Il corso formativo è patrocinato dal Comune di Perugia, dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali (DSA3) – Università degli Studi di Perugia e dal Dipartimento di Ingegneria – Università degli Studi di Perugia.

 

Per maggiori informazioni e per il programma completo clicca qui

 

 

 

Perugia, Umbria - Vuoi cambiare la situazione
dell'abitare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
“Rigeneriamo Cascina Oremo per restituirla ai cittadini”
“Rigeneriamo Cascina Oremo per restituirla ai cittadini”

EdilCasa: dal condominio solidale a nuove culture dell’abitare

Toscana: via libera all'autocostruzione

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Famiglie Arcobaleno: Leonardo e Francesco, storia di due papà – Amore Che Cambia #28

|

Nasce il libro che racconta gli ecovillaggi italiani: uno strumento per cambiare vita

|

Emerging Communities: scopriamo insieme i progetti virtuosi dell’Europa che cambia

|

A House is a Home: il progetto di “re-housing” per persone senza fissa dimora

|

Bice Parodi: “Ciò che gridavamo al G8 è ciò per cui dobbiamo combattere ancora oggi” – #1

|

Il Piccolo Festival della Microfinanza, perché il denaro crei ricchezza per le comunità

|

La disabilità non è un atto eroico, io racconto prima di tutto le persone