25 Giu 2018

Al via il bando per il Premio di critica cinematografica e televisiva “Adelio Ferrero”

Fino al 15 settembre sarà possibile candidarsi per partecipare allo storico Premio di critica cinematografica e televisiva dedicato ad Adelio Ferrero (1935-1977), critico cinematografico protagonista della cultura alessandrina. Per giovani saggisti, video saggisti e critici cinematografici.

Lo storico Premio di critica cinematografica e televisiva Adelio Ferrero, promosso dal Comune di Alessandria, dall’ASM Costruire Insieme con il Circolo del Cinema Adelio Ferrero, le Edizioni Falsopiano, l’Associazione La Voce della Luna, l’Associazione Cultura e Sviluppo e la Federazione Italiana Cineforum (FIC), giunge alla trentacinquesima edizione ed è possibile parteciparvi inviando un saggio, un video-saggio oppure una recensione di argomento cinematografico o audiovisivo, entro il 15 settembre 2018. I premi saranno consegnati durante il Festival di cinema e critica che si terrà ad Alessandria dall’11 al 14 ottobre 2018.

Il Premio nasce per ricordare la figura di Adelio Ferrero (1935-1977), critico cinematografico, protagonista della cultura alessandrina, docente di cinema presso il DAMS all’Università di Bologna, fondatore della rivista “Cinema e Cinema”, primo presidente del Teatro Comunale di Alessandria. Gli argomenti potranno riguardare il cinema, la televisione e i media audiovisivi in genere, nei differenti formati (anche web), con particolare riguardo ad autori, opere, tendenze, teorie, rapporti con la filosofia e le arti, senza alcuna limitazione di tempo, luogo, aspetto, prospettiva. Per partecipare al Premio occorrerà aver compiuto sedici anni e non avere superato i trentacinque (quarantacinque per la sezione video saggi).

Per partecipare alla Sezione saggi, i concorrenti dovranno allegare, in formato digitale (preferibilmente PDF e tassativamente senza immagini) un solo saggio inedito ed originale, di ampiezza compresa tra le 15.000 e le 30.000 battute (spazi compresi). Per partecipare alla sezione video saggi, (elaborati audiovisivi che analizzano opere e tematiche connesse con l’audiovisivo) i concorrenti dovranno inviare il loro elaborato, di lunghezza non superiore ai 100 minuti, in formato digitale, (copia in DVD dovrà essere inviata a ASM Costruire Insieme e identica versione sarà caricata dai concorrenti su una piattaforma on-line, onde consentire la visione ai selezionatori e ai giurati del Premio, a cui verrà fornita l’eventuale password di accesso contestualmente al ricevimento del video-saggio). Per la sezione recensioni, invece, i concorrenti dovranno allegare, in formato digitale, una sola recensione inedita ed originale di ampiezza non superiore alle 4.000 battute.

L’elenco dei selezionati per la fase finale della sezione video saggi verrà comunicato a tutti i partecipanti entro dieci giorni dalla chiusura del bando. La rivista Cineforum pubblicherà gli elaborati dei vincitori.

Gli elaborati vanno inviati entro e non oltre il 15 settembre 2018, tramite email, con conferma di lettura e di ricezione all’indirizzo premioferrero@asmcostruireinsieme.it. (in caso di mancata conferma entro 5 giorni dall’invio, contattare il numero 0131/234266), accompagnati da una domanda di partecipazione (in cui il partecipante dovrà specificare i propri dati: generalità anagrafiche, residenza, codice fiscale, mail e numero telefonico, curriculum vitae e eventuali pubblicazioni) e la quota di iscrizione (il pagamento è di euro 30,00 per i maggiorenni, euro 20 per i minorenni). Il versamento dovrà avvenire tramite bonifico bancario intestato a A.S.M. Costruire Insieme, IBAN: IT 66 B 05584 1040 0000000002476. Alla domanda d’iscrizione dovrà essere allegata anche copia del bonifico.

I premi consistono in: Sezione saggi, euro 1000,00 al primo classificato, euro 500,00 al secondo classificato; Sezione video-saggi, euro 1000,00 al primo classificato, euro 500,00 al secondo classificato; Sezione recensioni, euro 400,00 al primo classificato, euro 250,00 al secondo classificato.

Della giuria del Premio per gli elaborati cartacei fanno parte: Danilo Arona, Mathias Balbi, Giulia Carluccio, Davide D’Alto, Steve Della Casa, Bruno Fornara, Mario Gerosa, Mauro Gervasini, Roberto Lasagna, Luca Malavasi, Anton Giulio Mancino, Roy Menarini, Emiliano Morreale, Adriano Piccardi, Giulio Sangiorgio, Saverio Zumbo.
I componenti della giuria del Premio per i video saggi, sono invece: Marco Bertozzi, Luca Bigazzi, Marcello Walter Bruno, Cécile Chièze, Oreste De Fornari, Elfriede Gaeng, Paolo Lipari, Mirko Locatelli, Umberto Mosca, Giovanni Robbiano, Antonella Sica, Antonio Somaini, Giuditta Tarantelli.

Articoli simili
#34 – MAcA: il primo museo in Europa dedicato all’ambiente
#34 – MAcA: il primo museo in Europa dedicato all’ambiente

L’Italia che Cambia dalla teoria alla pratica: il resoconto piemontese
L’Italia che Cambia dalla teoria alla pratica: il resoconto piemontese

Bibbiena Editoria Arte 2016
Bibbiena Editoria Arte 2016

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Antonello Sannino e il mondo LGBTQIA+ nel Sud Italia. Una storia piena di sorprese – Amore Che Cambia #19

|

A Ventimiglia il viaggio dei migranti in attesa di nuova accoglienza

|

La Casa del Giocattolo Solidale: riuso e condivisione per fare felici i bambini

|

Ticket tour: un viaggio alla scoperta di aziende virtuose sforna nuovi imprenditori eco-sostenibili

|

Il Green Deal parte dalla Sicilia: approvata la legge sull’Agroecologia

|

La biofilia e l’educazione in Natura negli spazi educativi all’aperto

|

1000 Metri: Un hotel abbandonato rivive per far ripartire la montagna