Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
15 Ott 2018

Convegno internazionale “Andare oltre. Uniti nella luce” per celebrare la continuità

Dal 19 al 21 ottobre 2018 presso il Quality Hotel Atlantic, a Borgaro Torinese (via Lanzo 163/165), l'Associazione ArtInMovimento propone la terza edizione del convegno “Andare oltre. Uniti nella luce”. Si parlerà dell’esistenza, nei suoi aspetti fondamenti di vita e morte.

L’evento, in questi tre anni di vita, è riuscito ad affiancare le storiche realtà interessate al tema della vita oltre la vita, grazie alla dedizione di un gruppo di giovani, animati dal presidente, Annunziato Gentiluomo, che ne cura la direzione artistica e la presentazione dell’evento.

Oltre 40 gli ospiti che interverranno al convegno: professionisti nel settore allineati alle frequenze della solidarietà e all’accoglienza verso chi ha sofferto per un lutto, in particolare verso i genitori che hanno vissuto la perdita di un figlio.

La tre giorni si caratterizza per una chiara vocazione transculturale e per un taglio antropologico preciso, per la presenza di ben otto work-shop esperienziali e cinque laboratori e per l’investimento nell’arte, vissuta dagli organizzatori come ponte col trascendente.

“Siamo tutti al lavoro a pieno ritmo per questa tre giorni di studio, ricerca e sperimentazione. Siamo soddisfatti anche per gli oltre venti partecipanti alla prima edizione del premio di pittura e grafica “Andare Oltre… nella Luce” con cui abbiamo celebrato il nostro connubio con l’arte, presente anche grazie alla conferenza-concerto di sabato sera L’aquila e la farfalla… verso l’infinito con Luigi Jannarone e Le Arkcane. Stiamo operando bene e ci stiamo mettendo tutto il cuore. Sono sicuro che il pubblico ci premierà. Grazie al patrocinio dell’Agenzia di formazione BIMED, la partecipazione garantirà 22 ore di formazione per gli insegnanti di ogni ordine di scuola in linea con quanto richiesto dalla Legge del 13 luglio 2015, n. 107. È un aspetto fondamentale perché in tal modo c’è un ente terzo che crede in noi e che legittima il nostro operato, funzionale a una scuola in cambiamento”, afferma Annunziato Gentiluomo.

Accanto alle relazioni, ai consulti individuali e ai momenti dedicato all’arte, anche questa edizione prevede dei momenti di workshop che gli organizzatori hanno pensato per permettere ai partecipanti di mettersi in gioco in prima persona.
Vi saranno ben otto workshop, fissati per sabato 20 ottobre dalle 17.45 alle 19.55 condotti da Imma Lucà, Ensitiv, Elena Garbo, Armando Prieto Perez e Linda Macaluso, Giovanni Cortese e Marta Tamburini, Marco Facciolo, Gianna Cannì e Maria Varano.

“Le tematiche scelte sono diverse per permettere a tutti di potersi riconoscere in uno dei workshop, quest’anno ancora di più dell’anno scorso, e poter sperimentare una certa pratica o vivere una particolare esperienza. I relatori sono tutti validi professionisti che sapranno prendere per mano i partecipanti, toccando loro l’anima o portandoli a scoprire qualcosa che non pensavano di avere o di poter percepire”.

La partecipazione all’intero evento di tre giorni ha un costo di 80 euro. Ci sono ancora circa cinquanta posti disponibili.

Per informazioni, si può scrivere via e-mail ad andareoltre@artinmovimento.com oppure chiamare al numero 3663953014.
Programma completo su: http://www.artinmovimento.com/andareoltre/

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

L’Europa approva il diritto alla riparabilità! – Io Non Mi Rassegno #267

|

Cinquecento psicologi per aiutare le persone in difficoltà a causa della pandemia

|

La bibliofficina di quartiere: promuovere la socialità tra letture e riparazioni

|

LaCasaRotta: da cascina abbandonata ad ecovillaggio diffuso dove ritornare a essere comunità – Io faccio così #309

|

Pace, inclusione e solidarietà: l’impegno di Melagrana per la tutela dei diritti umani

|

The Great Reset, il futuro prossimo. Come la crisi del Covid potrebbe cambiare il mondo

|

Progetto Happiness: in viaggio intorno al mondo alla ricerca della felicità

|

Irene, la pittrice che dipinge gli sguardi delle donne vittime di violenza