26 Apr 2019

Una Camminata per l'Acqua

Scritto da: Redazione

L’associazione di promozione sociale Vivi Consapevole in Romagna anche quest’anno lancia la camminata per l’Acqua, cinque giorni di cammino lungo il Fiume Senio e il Fiume Reno, fino al mare.

Emilia-Romagna - “L’abbiamo chiamata così, ‘Camminata per l’Acqua‘, perché camminiamo lungo i fiumi, dalla sorgente fino al mare, per donare la nostra energia all’acqua e condividere i valori di ecosostenibilità e rispetto per l’ambiente con la Comunità Romagnola”. Così l’associazione Vivi Consapevole in Romagna lancia anche quest’anno l’iniziativa in onore della nostra principale fonte di vita, “per regalarle la nostra energia e scoprire insieme la bellezza dei territori romagnoli, un passo alla volta”.

 

Perché camminare per l’acqua? “Camminiamo per aiutare l’acqua corrotta dagli interventi umani a riacquisire la sua energia e purezza originaria. Così come i minerali in cui l’acqua scorre imprimono le loro qualità, allo stesso modo anche noi possiamo imprimere qualità benefiche all’acqua e renderla più pura!”, scrivono i promotori dell’iniziativa.

camminata-per-acqua2017

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

La terza edizione della camminata per l’Acqua inizia mercoledì 5 giugno, con partenza da Palazzuolo sul Senio e termina Domenica 9 giugno, con arrivo al mare, presso Casal Borsetti. L’iniziativa prevede cinque giorni di cammino, eventi e incontri, lungo un fiume romagnolo, per riscoprire le meraviglie di questa terra e ridare valore e identità al territorio e alla Comunità Romagnola.

 

La prima edizione si è svolta a fine maggio del 2017 lungo il fiume Savio, dalla sorgente alla foce, con l’appoggio della popolazione e il coinvolgimento di strutture ricettive romagnole e il patrocinio dei Comuni che erano coinvolti. A maggio del 2018 l’evento è stato replicato percorrendo il Fiume Rubicone e il Fiume Uso, con un’affluenza più che raddoppiata.

 

Quest’iniziativa, unica nel suo genere riunisce anche quest’anno numerosi partecipanti da ogni angolo della Romagna: famiglie, bambini, turisti e tutti coloro che amano camminare a contatto con la natura.

 

“La Camminata per l’Acqua – scrive l’associazione – partirà dalla sorgente del fiume Senio, seguendolo fino ad arrivare al mare. Un percorso tutto da scoprire, per avventurarsi tra le bellezze, i colori e i profumi della primavera, in onore della nostra più grande fonte di vita, l’acqua, e regalarle la nostra energia, per energizzarla e renderla più pura.

 

Inoltre camminiamo lungo i principali corsi d’acqua del nostro territorio perché vogliamo rendere fruibile le nostre competenze e sensibilizzare all’ecosostenibilità, a tutti quei gesti che possono aiutare ad eliminare rifiuti e rispettare l’ambiente il più possibile. Vogliamo valorizzare i corsi d’acqua, i territori, i panorami e le eccellenze che a volte abbiamo proprio sotto casa e di cui spesso ci dimentichiamo. Con i piccoli gesti per il bene comune e le energie positive si può cambiare molto”.

 

Per maggiori informazioni e per iscrizioni clicca qui 

 

 

 

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
#viaggiareispirati 15: In vacanza fra natura e spiritualità

CamminaFrancigena: un viaggio-evento per raccontare un Paese che cambia

Il giro del mondo in bici alla ricerca di un futuro sostenibile

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Tutta Europa a rischio black-out – #421

|

Creative Mornings Ancona: incontrarsi a colazione e parlare di… – Io Faccio Così #336

|

La Dog Therapy arriva tra i banchi di scuola per donare il sorriso ai bambini

|

Piantare una food forest per seminare il futuro di una comunità

|

2021 anno boom del turismo a piedi: ecco l’identikit del camminatore tipo

|

Un mercato contadino biologico diventa un’agorà per fare “agricultura” in città

|

La storia di cinque “Donne di Terra” che hanno deciso di cambiare vita nel Sud Italia

|

Irene Borgna e i suoi cieli neri: “L’inquinamento luminoso ci ha rubato le notti”