15 Ott 2019

Presto online il nuovo sito di Italia che Cambia!

La redazione di Italia che Cambia sta lavorando alle ultime fasi di realizzazione del suo nuovo sito, completamente rinnovato nella grafica e con tanti contenuti inediti. Al fine di terminare questo grande lavoro prevediamo nelle prossime giornate una riduzione delle nostre pubblicazioni quotidiane. Abbiate pazienza: non vediamo l'ora di stupirvi!

Salva nei preferiti

Care lettrici e lettori di Italia che Cambia,
è con grande piacere ed emozione che vi anticipiamo che tra qualche giorno sarà online il nuovo sito di Italia che Cambia!

Completamente rinnovato nella grafica, il sito è pensato per rendere più efficace ed immediata la fruizione dei nostri contenuti giornalistici. In linea con la missione che Italia che Cambia ha dalla sua nascita, daremo grande spazio alle realtà virtuose e innovative del nostro Paese, con quel forte richiamo all’azione individuale e collettiva che da sempre contraddistingue il nostro progetto.

Al tempo stesso abbiamo pensato di estendere il nostro racconto oltre i confini del nostro Paese e oltre il linguaggio giornalistico. Vi proporremo quindi spunti e contenuti inediti per scoprire il mondo con occhi nuovi e sperimentare il cambiamento attraverso vie nuove.

La redazione dedicherà le prossime giornate agli ultimi passaggi necessari prima della messa online del nuovo sito e per questo motivo prevediamo una riduzione delle nostre pubblicazioni quotidiane. Abbiate pazienza: non vediamo l’ora di stupirvi con le tante novità in cantiere!

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Comunicazione istituzionale e politica: strategie, errori e buone prassi secondo l’esperta Irene Bosu
Comunicazione istituzionale e politica: strategie, errori e buone prassi secondo l’esperta Irene Bosu

Nuova mappa e profilo utente: il sito di Italia Che Cambia si rinnova!
Nuova mappa e profilo utente: il sito di Italia Che Cambia si rinnova!

Pino Cabras: “Il destino di Assange è legato alla lotta per la libertà di espressione”
Pino Cabras: “Il destino di Assange è legato alla lotta per la libertà di espressione”

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

A Gaza è l’intelligenza artificiale a scegliere chi sarà ucciso – #918

|

Arte e ricerca al femminile: a Cagliari un stanza tutta per loro, artiste del nostro tempo

|

MAG4, la mutua autogestione piemontese, si schiera contro il mercato delle armi

|

Percorsi Spericolati, continua la formazione per sviluppare progetti innovativi per le aree interne

|

Cosa faresti se finissi su un’isola deserta? Esperimento di filosofia a scuola

|

Val Pennavaire in rete: la nuova e inaspettata zuppa di sasso

|

Gaetano, terapista forestale dei Monti Lattari: “La foresta mi ha guarito”

|

Cuscini Bio, la moda etica e quel giocattolo dentro a una fornitura tessile

string(9) "nazionale"