10 Apr 2020

È possibile allenare la felicità tutti i giorni? – A tu per tu #1

Scritto da: Paolo Cignini

Sandro Formica è professore presso la Florida International University, a Miami. Da anni ha un proposito: integrare la scienza della felicità nelle aziende, università, scuole e istituzioni pubbliche, partendo da un modello di cambiamento che presuppone un lavoro individuale di partenza. Vi proponiamo una nostra video-intervista con Sandro Formica, dove abbiamo approfondito diversi punti legati alla Scienza della Felicità e alle sue caratteristiche, partendo anche dalla sua esperienza personale in rapporto a questo tema.

Sandro Formica è professore presso la Florida International University, a Miami. Da anni ha un proposito: integrare la scienza della felicità nelle aziende, università, scuole e istituzioni pubbliche, partendo da un modello di cambiamento che presuppone un lavoro individuale di partenza.

È per questo che si divide tra Italia, Stati Uniti e altri luoghi del mondo per presentare le sue ricerche su questo tema, per la quale ha ideato un modello denominato Scienza del Sé, fondata sui nove pilastri dei bisogni, valori, talenti e competenze, convinzioni, intelligenza emotiva, comunicazione empatica, proposito di vita, creatività e immaginazione, piano di vita. Tale metodo è mirato a risvegliare il potenziale interiore per raggiungere un cambiamento comportamentale permanente ed un più alto livello di Felicità, intesa come muscolo e competenza da acquisire ed allenare, a partire da pratiche dello sviluppo di Se stessi.

Grazie al lavoro di ricerca di numerosi scienziati e di studiosi come Formica, oggi sappiamo che la felicità non è solamente una moda o un’utopia frutto del caso, legata solamente a situazioni esterne, ma si può bensì imparare e allenare come un muscolo, nel caso specifico investendo il proprio tempo e la propria energia in primo luogo sull’Essere, per poi ottenere il Fare e l’Avere. Uno stato fondato sull’auto-consapevolezza – a cominciare dai propri bisogni, valori e talenti – che permette di gestire al meglio anche le emozioni più difficili.

In questa video-intervista con Sandro Formica abbiamo approfondito diversi punti legati alla Scienza della Felicità e alle sue caratteristiche, partendo anche dall’esperienza personale di Sandro, che in un passaggio della nostra interlocuzione ci ha anche confidato di non essere affatto nato felice: «Anzi, al contrario, subivo spesso la malinconia ed ero introverso. Basta vedere le mie foto da bambino».

Oltre a presentarvi il suo lavoro, abbiamo parlato del tema della felicità in rapporto ai difficili momenti dovuti alla quarantena per contenere la diffusione del Covid-19 e dell’iniziativa ideata da Formica e il suo staff; #Fortinsieme – Riparti con noi dalle tue risorse interiori.

Vorresti leggere più contenuti come questo? 

Articoli come quello che hai appena letto sono gratuiti e aperti, perché crediamo che tutti abbiano il diritto di rimanere informati. Per questo abbiamo scelto di non nascondere i nostri contenuti dietro paywall, né di accettare contributi da partiti o aziende compromesse. Per continuare a farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Fai la tua parte, aiutaci a costruire un’informazione sempre più approfondita.

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

Articoli simili
2bhappy: la felicità è una competenza che va allenata

Il benessere? Secondo Lara Lucaccioni e Matteo Ficara è questione di energia
Il benessere? Secondo Lara Lucaccioni e Matteo Ficara è questione di energia

“Goodbye things”, dire addio alle cose per trovare la felicità

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

L’asse anti cinese di Joe Biden – #527

|

La cosmetologa Gloriana Assalti: “Non vergognatevi del vostro corpo, valorizzatelo”

|

Da Tunisi a Milano in bicicletta: “Lo faccio per sostenere chi salva vite umane”

|

Pnrr: nominati i commissari grandi opere, ma alcuni sono sotto processo

|

23 maggio: trent’anni dopo la strage di Capaci è ora di vedere di nuovo la gente incazzata

|

Cosa sta succedendo al procuratore anti ‘ndrangheta Gratteri, in Calabria

|

Chiusa di Pesio: il Comune dove i muli si prendono cura del verde pubblico

|

Abitare insieme: dal buon vicinato alla comunità solidale, impariamo a vivere con altre persone