Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
27 Lug 2020

BenEssere al Castello: torna il festival dedicato al vivere bene e in modo naturale

Nella splendida cornice del Castello di Piovera, in provincia di Alessandria, torna il 13 settembre prossimo BenEssere, il festival delle discipline olistiche, del benessere psicofisico e del vivere naturale. Italia che Cambia è tra i mediapartner della quinta edizione dell'evento che sarà preceduto da una suggestiva camminata meditatica sonora nel labirinto.

Crescita personale, spiritualità, letture e tante discipline olistiche. Questi i temi al centro della quinta edizione di BenEssere al Castello, un festival dedicato alla salute a 360 gradi e un’occasione per conoscere noi stessi nella nostra interezza. Italia che Cambia è mediapartner della manifestazione che vedrà tra i relatori anche il nostro Daniel Tarozzi.

«Benessere significa stare bene con noi stessi, con il nostro corpo, la nostra mente e la nostra anima. Vuol dire anche essere se stessi, qualunque cosa nella vita si voglia essere o esprimere», afferma l’ideatrice della manifestazione Piera Migliore sognatrice, suonatrice d’arpa, studentessa in filosofia e amante della natura. «Questo evento nasce da un mio grande sogno: quello di dar vita ad un momento per scoprire la pace e il vero BenEssere di cui tutti noi abbiamo bisogno».

Vuoi cambiare la situazione di salute e alimentazione in italia?

ATTIVATI

Nonostante la fatica e la difficoltà nell’organizzazione, il riscontro delle passate edizioni è stato assolutamente positivo. «Le persone che hanno partecipato sono tornate a casa portando con loro un grande senso di pienezza», afferma Piera.

L’evento si terrà il 13 settembre prossimo nell’incantevole cornice del Castello di Piovera, uno spazio di quiete con un parco immenso fuori dal tempo in provincia di Alessandria e facilmente raggiungibile in auto. La manifestazione sarà preceduta da una camminata meditatica sonora nel labirinto del parco del castello in programma il 9 agosto. «Sarà l’occasione per fare meditazione camminando, accompagnati dalle vibrazioni dell’arpa».

Dinamico e interattivo, il festival ha lo scopo di proporre e garantire un confronto serio, di alto valore e rigore scientifico tra i professionisti del settore delle medicine non convenzionali, così da garantire un continuo scambio di opinioni, conoscenze, esperienze pratiche e soprattutto successi terapeutici da mettere a disposizione della salute dei cittadini. «Vogliamo mettere l’accento sulla scelta di intitolare questa manifestazione “BEN – ESSERE” proprio per puntualizzare quanto la salute e il vivere bene siano legati a quello che siamo e come siamo», si legge sul sito.

Con una superficie di 5000 mq, ci saranno molti spazi a disposizione per operatori del benessere, terapeuti, espositori, scuole e conferenze. Ci sarà uno spazio aperto per attività motorie come Yoga, danza, musica e altro ancora.

È ancora possibile partecipare al festival come espositori. Per informazioni e iscrizioni la mail di riferimento per gli espositori è: benessereitalia960@gmail.com

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

I “giganti dormienti” del ciclo del carbonio si stanno svegliando? – Io Non Mi Rassegno #240

|

Bambini a contatto con la natura: tutti gli effetti benefici in 10 punti

|

Marco Cappato: “Questa iniziativa può fermare i cambiamenti climatici”

|

La parità di genere ed il linguaggio emotivo siano il cuore di un cambiamento radicale

|

La paura di Lise

|

Il Boschetto: da spazio abbandonato a orto dove si coltivano insieme frutta, verdura e tempo!

|

Covid, scuola e DAD: un sostegno agli studenti in difficoltà per non lasciare indietro nessuno

|

Tre artisti si esibiscono nella natura per promuovere l’economia circolare