Charlotte Cecchi

Studentessa di pittura all'Accademia di Belle Arti di Bologna, terapista ayurvedica e viaggiatrice impavida, si interessa da sempre alla sostenibilità ambientale e modalità alternative di vita, crescita consapevole e contatto con la Natura. Un'attenzione particolare all'autoproduzione, diete nutrizionali sane e sostenibili e forme di vita in comunità caratterizzano la sua ricerca. La sua sensibilità verso temi sociali e la sua crescita spirituale l'hanno portata ad organizzare il primo Eye Contact Experiment pubblico in Italia. Un continuo cammino di evoluzione personale, fatto di musica, sostegno al femminile e viaggi alla scoperta di culture e società.

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo

|

Paolo Rumiz: i viaggi e la riscoperta dei monti naviganti

|

Sensuability: per uscire vivi, gioiosi e gaudenti dalla morsa dei tabù – Amore Che Cambia #18

|

Alla facoltà di infermieristica gli studenti imparano la gentilezza