Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
9 Mag 2015

Torna la Fiera del Biologico a Bibbiena

Scritto da: Daniela Bartolini

Domenica 10 maggio nel centro storico di Bibbiena dalle 9,00 alle 21,00, produttori locali, artigianato, mostre, conferenze, laboratori per bambini.

Una Fiera del Biologico per incontrare produttori, artigiani, allevatori, associazioni. Un evento che porterà in Piazza Tarlati e lungo le strade del centro storico di Bibbiena chi sostiene nel proprio lavoro quotidiano la cultura della sostenibilità, dell’attenzione e della cura del territorio, l’amore per la terra, l’attenzione verso il cibo di cui ci nutriamo.
Dalle 9,00 alle 21,00 sarà possibile acquistare prodotti enogastronomici, artigianato e conoscere personalmente chi li produce.
Durante la manifestazione saranno esposti oggetti della cultura materiale tradizionale della Valle dell’Archiano provenienti dalla Raccolta rurale “Casa Rossi” e la mostra fotografica a cura di Alessandro Ferrini “Casentino narrativa e poesia”.
Alle ore 10,30 il Bio-distretto Casentino inaugurerà lo spazio dedicato al confronto e all’informazione che affronterà nell’arco della giornata tematiche legate all’agricoltura biologica e biodinamica, si parlerà inoltre di bio-edilizia e autocostruzione con materiali naturali.
Uno spazio sarà dedicato anche ai bambini con laboratoti didattici che li porteranno a scoprire come nasce e cresce un orto e la presenza degli amici asini.
L’evento è organizzato dall’Associazione Autonoma pro Centro Storico di Bibbiena, Comune di Bibbiena, Camera di Commercio, Confcommercio, Centro Commerciale Naturale in collaborazione con Bio-distretto Casentino ed Ecomuseo del Casentino.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Le storie che amiamo raccontarci – Io Non Mi Rassegno #109

|

“La salute non è in vendita”: sei richieste per salvare la sanità pubblica

|

“La condivisione ci salverà!”: Gabriele e tutti i volontari dell’emergenza coronavirus

|

Una app per rimettere in pista le piccole botteghe verso una nuova economia

|

Ashoka: la rete degli imprenditori sociali che stanno trasformando il mondo – Io faccio così #285

|

“Vogliamo ringraziare l’Italia”: i ragazzi migranti cuciono le mascherine

|

L’oceano è troppo caldo: a rischio la grande barriera corallina

|

Comprendere e gestire emozioni e relazioni in questo periodo

Copy link
Powered by Social Snap