24 Lug 2017

Stepping: al via la riqualificazione energetica degli edifici pubblici

Scritto da: Paolo Cignini

Ha preso il via Stepping, un progetto finanziato dall’Unione Europea che si pone come obiettivo di aumentare la diffusione degli EPC – Energy Performance Contract – per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici nell’ambito dei paesi europei Mediterranei. Il progetto vede la Regione Piemonte come capofila, con il ruolo di coordinamento e aggregazione dei comuni della Regione, e l’Environment Park di Torino come partner tecnico strategico.

Nell’ambito del programma Interreg Mediterranean ha preso il via Stepping, un progetto finanziato dall’Unione Europea che si pone come obiettivo di aumentare la diffusione degli EPC – Energy Performance Contract – per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici nell’ambito dei paesi europei Mediterranei. L’Energy Perfomance Contract è una tipologia di contratto nella quale un soggetto terzo, l’ESCo, opera un investimento capace di migliorare l’efficienza energetico di un edificio pubblico o privato che sia, recuperando poi gli oneri sostenuti grazie ai risparmi generati dall’investimento stesso.

Stepping si pone dunque come principale obiettivo lo sviluppo di questo sistema virtuoso grazie ad una collaborazione e condivisione transnazionale di esperienze: il progetto infatti vede la Regione Piemonte come capofila, con il ruolo di coordinamento e aggregazione dei comuni della Regione, e l’Environment Park di Torino come partner tecnico strategico nella stesura e nell’avvio di contratti Energy Performance Contract, che saranno costituiti e caratterizzati da diagnosi energetiche, documenti di gara, capitolati e bandi, e nella più ampia attività di comunicazione.

stepping riqualificazione energetica edifici pubblici 1500887245

Oltre ai comuni e agli enti piemontesi saranno coinvolti nel programma realtà nazionali ed europee come l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo del Kranj (Slovenia), l’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena, la Provincia di Huelva (Spagna), l’Agenzia per l’Energia di Malta, l’Agenzia per l’Energia dell’Egeo, l’Agenzia Regionale per l’ambiente di Rhone Alpes (Francia) e l’Agenzia per l’Energia del Nord Alentejo (Portogallo).

Nello specifico del territorio piemontese, Stepping prevede il lancio di un bando EPC per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici che saranno segnalati dai comuni coinvolti. Sarà identificato attraverso il bando l’ente terzo investitore ESCo di riferimento, che sarà poi l’unico interlocutore per i Comuni proprietari degli edifici.
I partner del progetto sono al lavoro per segnalare e censire gli esempi EPC già attivi nei propri Paesi di riferimento, per poter poi stendere le linee guida da utilizzare come metodologia per lo sviluppo del progetto e individuare i comuni da coinvolgere nelle azioni pilota.

Articoli simili
Io faccio così #192 – Naturale è meglio: la bioedilizia ed il design di Madeinterra

Gli incentivi e le detrazioni – Io rifaccio casa così #7
Gli incentivi e le detrazioni – Io rifaccio casa così #7

Il Filo di Paglia, la prima casa in paglia della Liguria
Il Filo di Paglia, la prima casa in paglia della Liguria

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Condannati ad estinguerci (ma è davvero così?) – #424

|

Al via le proteste di Extinction Rebellion Italia per chiedere giustizia climatica

|

A testa alta: “Vaccini e green-pass qual è la verità?” Un appello al mondo della scuola

|

#59 – Sant’Anna di Valdieri: il borgo recuperato dalle donne che credono nella montagna

|

Viviamo il capodanno 2022 in stile comunitario, progettando un ecovillaggio?

|

Alberi autoctoni da ripiantare dopo le feste per un Natale sostenibile

|

La terra dei Piripkura incontattati invasa e distrutta per la produzione di carne

|

L’abete rosso sacrificato per il Natale del Vaticano sta morendo ma “parla” ancora