Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
24 Gen 2019

Praticare il futuro in una Cascina alle porte di Milano

Scritto da: Veronica Tarozzi

Un agriasilo “A tutto cielo”, corsi di permacultura, apicultura e agricoltura sostenibile. Sono solo alcune delle attività proposte dalla Cascina S. Brera, un luogo alle porte di Milano dove “Praticare il futuro” a contatto con la natura.

Vi ricordate quando abbiamo parlato della Scuola in Fattoria? Sì perché in Cascina S. Brera, nel Parco Agricolo Sud a una decina di chilometri da Milano, c’è effettivamente una scuola molto speciale, dove le materie scolastiche prendono vita e i bambini imparano a “praticare il futuro” a stretto contatto con la natura e grazie a piccoli, ma molto istruttivi lavoretti manuali.

IMG-20181106-WA0010

Di recente inoltre, ci si può iscrivere anche all’Agriasilo “A tutto cielo” che estende l’attività didattica anche ai più piccini che imparano ad osservare la natura e a riprodurla per mezzo delle loro creazioni artistiche, esplorano il territorio ed entrano in contatto con gli animali presenti in Cascina, imparano a seguire il ritmo delle stagioni, a coltivare l’orto, a costruire i giocattoli con cui giocheranno e tanto altro ancora.

 

Se poi vuole partecipare tutta la famiglia, in Cascina S. Brera il 10 febbraio partirà un corso di apicultura per imparare a conoscere e ad amare lo straordinario mondo delle api con educatrici esperte in materia. Il corso si svolgerà in 12 ore totali, suddivise in quattro appuntamenti che andranno avanti fino ad ottobre.

 

Ma Praticare il Futuro – questo il nome della Cooperativa Sociale che promuove le pratiche sostenibili, sobrie e solidali – non si rivolge solo ai bambini e alle loro famiglie. Anche quest’anno infatti c’è un fitto calendario di appuntamenti per tutte le età, a partire dal corso di progettazione in permacultura, che parte già da questo weekend, e che, rispetto al classico corso di 72 ore, permette di assimilare e praticare ciò che si impara, in un corso della durata di un anno (se si partecipa ai diversi moduli tutti i fine settimana; ma si può anche partecipare soltanto ai singoli moduli, a seconda del proprio interesse). La partecipazione al Corso completo dà diritto all’Attestato di Permacultura riconosciuto a livello internazionale (PDC – corso 72h).

perma3

In un posto così, all’interno del Parco Agricolo Sud di Milano, non si poteva certo perdere l’occasione per insegnare i principi e i metodi della permacultura, per uno stile di vita più sobrio e sostenibile che lavori con la natura e non contro di essa. Sarà per questo che Cascina Santa Brera e la Cooperativa che in essa ha preso forma nel 2011 dicono di ispirarsi proprio ai principi base della permacultura: cura della terra (e degli animali), degli esseri umani e condivisione delle risorse.

 

Visitando la Cascina è chiaro che quanto dicono è ciò che effettivamente fanno e che portano avanti con cura e passione, a beneficio di adulti e bambini. L’invito è quello di andarli a visitare di persona, in modo da poter godere anche voi di tutti e 5 i sensi immergendovi nel loro mondo, a pochi chilometri da Milano e pur così distante dalla folla, dalla frenesia, dalle macchine del capoluogo meneghino. Provare per credere.

 

1. Vi segnaliamo inoltre il laboratorio di comunicazione nonviolenta in collaborazione con Casapace del 2 e 3 febbraio, per imparare a comunicare in modo efficace, collaborativo, partecipativo, condiviso. I corsi e le attività sono di più rispetto a quelli menzionati nell’articolo e vanno dai campi estivi e di vacanza ai corsi sul consumo critico. Per un calendario completo dei corsi e delle attività in partenza quest’anno: clicca qui.

 

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

La svolta amara sul caso Regeni – Io Non Mi Rassegno #265

|

Boscopiano: un gruppo di giovani realizza il sogno di far rivivere la propria valle

|

Pace, inclusione e solidarietà: l’impegno di Melagrana per la tutela dei diritti umani

|

The Great Reset, il futuro prossimo. Come la crisi del Covid potrebbe cambiare il mondo

|

Progetto Happiness: in viaggio intorno al mondo alla ricerca della felicità

|

Irene, la pittrice che dipinge gli sguardi delle donne vittime di violenza

|

Undici proposte per salvare i nuovi centri culturali a rischio chiusura

|

Savona si attiva dal basso fra orti urbani, buone pratiche e attivismo ambientale #2