17 Nov 2020

Un altro mondo in televisione: UAM.TV compie un anno!

Scritto da: Redazione

UAM.TV, la prima webtv indipendente italiana che racconta le “voci fuori dal coro”, festeggia un anno facendo il bilancio di questi primi 12 mesi, annunciando gli obiettivi futuri e presentando una speciale promozione rivolta a chi si abbonerà il 18 novembre.

Salva nei preferiti

È trascorso un anno dalla nascita di UAM.TV, la prima web tv indipendente italiana che racconta le “voci fuori dal coro”. Nata per iniziativa del regista Thomas Torelli, impegnato da anni per portare sul grande schermo e non solo una visione del mondo fuori dal comune, è una piattaforma online ricca di sezioni tematiche con film, documentari, approfondimenti e seminari. Il nome UAM è acronimo di uno dei documentari di maggior successo di Thomas Torelli, Un altro mondo (2014), dove il regista ha voluto proporre una riflessione sull’interconnessione tra uomo e universo.

Per saperne di più su questo primo anno e sull’offerta  pensata per celebrare questo traguardo, abbiamo intervistato i responsabili della piattaforma.

UAM.TV computer 1024x673 1

Qual è il bilancio di questo primo anno?
È stato un anno difficile per tutti, non c’è bisogno di dirlo e di spiegare il perché, ma è stato anche un anno di grande soddisfazione per noi che abbiamo visto nascere e crescere questa nostra piccola realtà. In questo primo anno di attività abbiamo dovuto affrontare grandi sfide, principalmente tecniche, soprattutto nei primi mesi, ma abbiamo saputo superare ogni ostacolo ponendoci sempre nuovi obiettivi anche grazie al continuo confronto con gli abbonati, che ci hanno aiutato e supportato.

Abbiamo stretto accordi commerciali con importanti distributori di contenuti quali corsi, seminari e conferenze su temi molto cari al nostro pubblico. Abbiamo cercato e selezionato documentari e film che, a giudicare dal numero di visualizzazioni e commenti positivi ricevuti, sembra siano stati molto apprezzati.

Abbiamo poi continuato a lavorare per migliorare l’esperienza di navigazione e la fruizione dei contenuti, cercando di renderle sempre più adeguate alle vostre aspettative, realizzando anche le app che entro breve copriranno la maggior parte dei dispositivi maggiormente utilizzati.

Quali sono i prossimi obiettivi?
Stiamo lavorando per proporre dei nuovi interessantissimi contenuti grazie a recenti accordi con importanti distributori quali Cecchi Gori ed Istituto Luce, per citarne alcuni, e per realizzare nuovi canali tematici, come ad esempio quello dedicato interamente allo Yoga, con video lezioni e approfondimenti.

Per festeggiare il vostro primo anno avete pensato ad una promozione speciale per chi si abbonerà. Di cosa si tratta?
Abbiamo deciso di premiare tutti coloro che vorranno festeggiare con noi il primo anno di vita di UAM.TV, dando la possibilità soltanto nella giornata di domani di sottoscrivere un abbonamento annuale con uno sconto speciale dedicato.

Per tutta la giornata del 18 novembre, quindi, le persone potranno sottoscrivere un abbonamento annuale al prezzo speciale di 55,00€ anziché 69,00€. Stiamo parlando praticamente della possibilità di vedere UAM.TV a soli 4,58€ al mese.

Per iscriversi basta sulla pagina di registrazione, inserire i dati e procedere con la scelta dell’abbonamento annuale. È importante ricordarsi di scrivere nel campo INSERISCI COUPON il codice COMPLEUAM1
Unitevi alle voci fuori dal coro, vi aspettiamo per un nuovo anno insieme!

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Officine Gutenberg: editoria e disabilità non sono mai state così vicine
Officine Gutenberg: editoria e disabilità non sono mai state così vicine

Ecco perché facciamo giornalismo costruttivo. Ne parliamo con Assunta Corbo
Ecco perché facciamo giornalismo costruttivo. Ne parliamo con Assunta Corbo

Comunicazione istituzionale e politica: strategie, errori e buone prassi secondo l’esperta Irene Bosu
Comunicazione istituzionale e politica: strategie, errori e buone prassi secondo l’esperta Irene Bosu

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Gaza, la strage continua ma cresce il movimento pro-Palestina – #933

|

Zero Waste Italy: unire le forze per chiedere una legge per incentivare riparazione e riuso

|

Animago: due libri per esplorare il mondo a mente scalza

|

Greenatural, il marchio che unisce domanda e offerta di prodotti etici ed ecologici

|

Casa nome collettivo: parlare di Palestina, riflettere sulla guerra per chiedere la pace

|

Giorgio Cremaschi: “Su Gaza l’occidente usa un doppio standard”

|

Bombe di semi e draghi: è in partenza un cammino per seminare vita in nome di Fukuoka

|

I gelsi e la talpa, l’azienda agricola che vende “siciliano” e promuove il consumo critico

string(9) "nazionale"