Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
10 Giu 2015

Casentino chiama Italia: ecco come funzionano i nostri portali territoriali

Scritto da: Daniel Tarozzi

A due settimane dalla presentazione  evento del primo portale territoriale dell’Italia che Cambia  siamo felici di proporvi il video di quella giornata per noi storica.  Vuoi cambiare la situazione di informazione e comunicazione in italia?ATTIVATI Mauro Ciutini ha riproposto con cura e professionalità i momenti salienti della giornata, producendo un video che non si limita […]

A due settimane dalla presentazione evento del primo portale territoriale dell’Italia che Cambia siamo felici di proporvi il video di quella giornata per noi storica.

 

Vuoi cambiare la situazione di informazione e comunicazione in italia?

ATTIVATI

Mauro Ciutini ha riproposto con cura e professionalità i momenti salienti della giornata, producendo un video che non si limita a raccontare quanto accaduto, ma presenta e riassume la filosofia alla base dei nostri nuovi portali. Un video che vi invitiamo quindi a guardare con attenzione.

 

Presto, infatti, potrebbe arrivare anche vicino a casa tua un progetto territoriale dell’Italia che Cambia e allora finalmente anche lì potremo attivare insieme quei processi di facilitazione e messa a sistema delle potenzialità insite nella tua zona. A presto!

 

Scopri Casentino che Cambia! 

 

 

#IoNonMiRassegno 17/1/2020

|

Gli allenatori di Laureus: “Lo sport educa alla passione”

|

Tamera, l’ecovillaggio in Portogallo che sperimenta una Terra Nova

|

Assicurazione etica: la proposta di CAES rivolta agli under 35

|

La Scuola italiana di Arte del Processo e Democrazia Profonda

|

Borgopo’: “Così ho fatto rinascere la libreria che amavo da bambina”

|

La Vita al Centro, la scuola parentale immersa nel verde – Io faccio così #275

|

Womanboss Academy: quattro storie di fioritura

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l'editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.