15 Set 2015

A far le cose bene… Ci vuole il tempo che ci vuole!

Scritto da: Daniela Bartolini

Mostra-Mercato, dimostrazioni, laboratori gratuiti intorno alle manualità e ai "saper fare" di ieri e di oggi. Sabato 19 e domenica 20 Settembre a Stia.

A far le cose bene… Ci vuole i tempo che ci vuole, lo sanno bene gli artigiani che per il quarto anno si ritroveranno a Stia tra il Museo dell’Arte della Lana ed il Museo del Bosco e della Montagna per una due giorni dedicata alla valorizzazione dell’artigianato e dei mestieri di un tempo.

Il pomeriggio di sabato 19 settembre sarà dedicato agli approfondimenti con un convegno intorno alla sericoltura, ovvero la produzione della seta, nella tradizione locale e nelle manifatture italiane.

Artigianato, Natura e Creatività sono i denominatori comuni di questo evento organizzato dall’Ecomuseo del Casentino e dal Museo dell’arte della Lana di Stia.
Quest’anno la mostra mercato si svolgerà all’interno del Salone a Volta del Lanificio di Stia, domenica 20 settembre dalle 10 alle 19 con gli artigiani all’opera ed i laboratori didattici per bambini a cura dei Musei ed Ecomusei del Casentino. Laboratori per avvicinarsi ai mestieri del passato, per giocare con l’artigianato tra fili di lana, per avvicinarsi alle stelle con gli amici del Planetario del Parco o inseguire la storia tra draghi d’oriente e primi passi da archeologi.

E una mostra-mercato per riscoprire antiche tecniche e nuove evoluzioni dell’arte dell’artigianato. Un momento di scoperta e di confronto che parte e passa anche dal territorio: la mattina di domenica è dedicata alla pedala-cultura. Al ritmo lento della bicicletta da Stia al Castello di Porciano, dalla Pieve di Romena a Pratovecchio, per ritornare al Museo di Stia. Un tour guidato tra pievi e castelli con bici propria o con le biciclette a pedalata assistita messe a disposizione dall’organizzazione. 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
L’economia circolare di Relicta: pellicole biodegradabili che si sciolgono in acqua – Io Faccio Così #397
L’economia circolare di Relicta: pellicole biodegradabili che si sciolgono in acqua – Io Faccio Così #397

Oltree, il sogno di Barbara di un’impresa etica ispirata all’economia circolare
Oltree, il sogno di Barbara di un’impresa etica ispirata all’economia circolare

Daniela Ducato e il Terzo Paesaggio: valorizzare le zone marginali per riscoprire la vita che pulsa – Dove eravamo rimasti #26
Daniela Ducato e il Terzo Paesaggio: valorizzare le zone marginali per riscoprire la vita che pulsa – Dove eravamo rimasti #26

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Elezioni regionali 2024: andiamo a votare! – INMR #19

|

Siccità in Sicilia, la regione in zona rossa per carenza d’acqua

|

Io non sto bene: viaggio interiore dal malessere alla salute

|

Officina Naturae: acquistare detergenti e cosmetici etici ed ecologici è possibile – Io Faccio Così #399

|

Alla ricerca del Vello d’Oro, un viaggio di 3400 chilometri per unire mito e realtà

|

Tra mutualismo e condivisione il Pink Coworking combatte il gender gap nel mondo del lavoro

|

Proteste sotto la sede RAI a Cagliari: “Il silenzio sul massacro in Palestina è un puro atto di censura”

|

Auschwitz e Gaza: che cos’è l’essere umano?

string(9) "casentino"