16 Set 2015

Puliamo il mondo a Capolona

Scritto da: Daniela Bartolini

Domenica 27 settembre a Capolona, l'iniziativa territoriale di Puliamo il mondo 2015.

Puliamo il Mondo, edizione italiana di Clean up the World, è una delle maggiori campagne di volontariato ambientale nel mondo. Tre giorni di iniziative per liberare la terra dai rifiuti, curare parchi, giardini, strade, fiumi e spiagge.

Il primo appuntamento risale al 1989 in Australia e da allora, come era intenzione degli organizzatori, la campagna si è diffusa in tutto il globo.
Dal 1993, anno di nascita di Clean up the World, Legambiente ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia, coinvolgendo volontari di tutto il paese nell’organizzazione di iniziative locali in collaborazione con associazioni, aziende, comitati e amministrazioni pubbliche.

Chiunque, singoli cittadini, enti, scuole, aziende, può aderire a Puliamo il Mondo, partecipando ad una delle iniziative vicine al proprio territorio od organizzandone una. Legambiente fornisce i Kit utili per le giornate di pulizia e per rendere riconoscibili i volontari durante l’attività, oltre alla copertura assicurativa.

La manifestazione si terrà quest’anno dal 25 al 27 settembre.
In Casentino l’appuntamento è alle ore 9.00 di domenica 27 settembre nel Comune di Capolona, presso i Circoli Acli di Capolona e Il Tiglio di Pieve San Giovanni. Alla manifestazione hanno aderito la Pro Loco Il Ponte, il Centro di Aggregazione Sociale “Arno”, i Circoli di Pieve San Giovanni e San Martino Sopr’Arno, la Compagnia di Bibbiano con l’organizzazione del Circolo EtaBeta di Legambiente di Arezzo, del Circolo Acli e del Comune di Capolona.

Vorresti leggere più contenuti come questo? 

Articoli come quello che hai appena letto sono gratuiti e aperti, perché crediamo che tutti abbiano il diritto di rimanere informati. Per questo abbiamo scelto di non nascondere i nostri contenuti dietro paywall, né di accettare contributi da partiti o aziende compromesse. Per continuare a farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Fai la tua parte, aiutaci a costruire un’informazione sempre più approfondita.

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

Perché aderire a Puliamo il Mondo?
“Perché questo nostro Paese ad ogni angolo ci parla di bellezza e Puliamo il Mondo ci ricorda che tenerlo pulito è un gesto d’amore che valorizza ciò che abbiamo. Il territorio è il nostro patrimonio più grande. La bellezza è la chiave per investire sul nostro futuro. Conservare e valorizzare quella presente, vigilare affinché sia inclusa in ogni intervento è il nostro mestiere” (Legambiente Italia)

Per maggiori informazioni clicca qui

Vuoi cambiare la situazione di
cicli produttivi e rifiuti in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Abilitando. Quando le disabilità incontrano le nuove tecnologie

Sacchetti bio a pagamento: nessun cambiamento senza riuso

Salva il tappo, il riutilizzo creativo dei tappi di sughero in bioedilizia

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Le contraddizioni della transizione ecologica nella voce degli indigeni – #418

|

Migliaia di partecipanti e un manifesto del turismo responsabile: ecco IT.A.CÀ 2021

|

Avete passato un buon Black Friday? Ecco a cosa è servita la vostra “felicità”

|

SUQ, il bazar dei popoli dove l’arte si intreccia con le culture del mondo – #10

|

Mondeggi, la fattoria senza padroni, chiama a raccolta il mondo della permacultura per riprogettarsi

|

Il diritto dei bambini all’aria pulita: le strade scolastiche come antidoto a traffico e inquinamento

|

Fuga dalla città. Una seconda vita sulle colline piacentine

|

Assamil: una delle comunità più giovani d’Italia cresce e cerca una nuova casa