16 Set 2015

Puliamo il mondo a Capolona

Scritto da: Daniela Bartolini

Domenica 27 settembre a Capolona, l'iniziativa territoriale di Puliamo il mondo 2015.

Puliamo il Mondo, edizione italiana di Clean up the World, è una delle maggiori campagne di volontariato ambientale nel mondo. Tre giorni di iniziative per liberare la terra dai rifiuti, curare parchi, giardini, strade, fiumi e spiagge.

Il primo appuntamento risale al 1989 in Australia e da allora, come era intenzione degli organizzatori, la campagna si è diffusa in tutto il globo.
Dal 1993, anno di nascita di Clean up the World, Legambiente ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia, coinvolgendo volontari di tutto il paese nell’organizzazione di iniziative locali in collaborazione con associazioni, aziende, comitati e amministrazioni pubbliche.

Chiunque, singoli cittadini, enti, scuole, aziende, può aderire a Puliamo il Mondo, partecipando ad una delle iniziative vicine al proprio territorio od organizzandone una. Legambiente fornisce i Kit utili per le giornate di pulizia e per rendere riconoscibili i volontari durante l’attività, oltre alla copertura assicurativa.

La manifestazione si terrà quest’anno dal 25 al 27 settembre.
In Casentino l’appuntamento è alle ore 9.00 di domenica 27 settembre nel Comune di Capolona, presso i Circoli Acli di Capolona e Il Tiglio di Pieve San Giovanni. Alla manifestazione hanno aderito la Pro Loco Il Ponte, il Centro di Aggregazione Sociale “Arno”, i Circoli di Pieve San Giovanni e San Martino Sopr’Arno, la Compagnia di Bibbiano con l’organizzazione del Circolo EtaBeta di Legambiente di Arezzo, del Circolo Acli e del Comune di Capolona.

Ti interessa questo articolo? Aiutaci a costruirne di nuovi!

Dal 2013 raccontiamo, mappiamo e mettiamo in rete chi si attiva per cambiare l’Italia, in una direzione di maggiore sostenibilità ed equità economica, sociale, ambientale e culturale. 

Lo facciamo grazie al contributo dei nostri lettori. Se ritieni che il nostro lavoro sia importante, aiutaci a costruire e diffondere un’informazione sempre più approfondita.

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

Perché aderire a Puliamo il Mondo?
“Perché questo nostro Paese ad ogni angolo ci parla di bellezza e Puliamo il Mondo ci ricorda che tenerlo pulito è un gesto d’amore che valorizza ciò che abbiamo. Il territorio è il nostro patrimonio più grande. La bellezza è la chiave per investire sul nostro futuro. Conservare e valorizzare quella presente, vigilare affinché sia inclusa in ogni intervento è il nostro mestiere” (Legambiente Italia)

Per maggiori informazioni clicca qui

Vuoi cambiare la situazione di
cicli produttivi e rifiuti in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
La Barista Disoccupata: cambiare vita e lavoro nel segno dell’economia circolare
La Barista Disoccupata: cambiare vita e lavoro nel segno dell’economia circolare

Kymia, la start up che dallo scarto del pistacchio produce prodotti cosmetici di nicchia
Kymia, la start up che dallo scarto del pistacchio produce prodotti cosmetici di nicchia

Quanto costa la nostra energia al pianeta? Tra fonti fossili e rinnovabili, ecco i rifiuti che produciamo
Quanto costa la nostra energia al pianeta? Tra fonti fossili e rinnovabili, ecco i rifiuti che produciamo

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Cosa succedeva nel 2012? Dieci cose che sono cambiate (in meglio) negli ultimi dieci anni

|

Da psicologa a Torino a operatrice olistica in val di Vara: la storia di Fulvia

|

Incendi dolosi per spendere poco e fare in fretta: gli speculatori fanno strage di ulivi del Salento

|

Nasce la Scuola Nazionale di Pastorizia per un rilancio delle aree interne e montane

|

Vi spieghiamo la filosofia di NaturaSì, dalla biodinamica al giusto prezzo per i contadini – Io Faccio Così #341

|

Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia

|

Acqua bene comune, pubblico e sicuro: è ora di agire, prima che sia troppo tardi