12 Apr 2017

Contribuisci a raccontare la decrescita! Parte il crowdfunding per il documentario sul Biketour

Le ragazze e i ragazzi del Movimento per la decrescita felice nel settembre scorso si sono imbarcati in una folle impresa: percorrere in bicicletta tutto il sud Italia da Lecce a Palermo con l’intento di raccontare a tutti che un altro mondo è possibile, più equo, sostenibile e felice. Italia che cambia li ha seguiti con camper e ha documentato tutto il viaggio. Adesso è il momento di realizzarne un documentario che contribuisca a diffondere le idee della decrescita attraverso gli occhi di chi la vive. Vuoi partecipare al crowdfunding per realizzarlo?

Hanno scalato montagne e attraversato valli, hanno dormito in spiaggia e su pavimenti freddi, hanno imprecato in salita e si sono abbattuti per le forature. Hanno festeggiato a sera, stanchi e soddisfatti davanti ad un bicchiere di vino e una tavola imbandita. Hanno preso la pioggia, tanta pioggia per arrivare a fine tappa infreddoliti e stanchi.

 

Sono le ragazze e i ragazzi del Movimento per la decrescita felice, che nel settembre scorso si sono imbarcati in una folle impresa: percorrere in bicicletta tutto il sud Italia da Lecce a Palermo con l’intento di raccontare a tutti che un altro mondo è possibile, al di fuori della religione della crescita economica fine a se stessa, del paradigma della competizione a tutti i costi e del consumismo sfrenato. Un orizzonte comune in cui iscrivere ogni istanza di cambiamento dal basso, un orizzonte, appunto,di decrescita.

 

Vorresti leggere più contenuti come questo? 

Articoli come quello che hai appena letto sono gratuiti e aperti, perché crediamo che tutti abbiano il diritto di rimanere informati. Per questo abbiamo scelto di non nascondere i nostri contenuti dietro paywall, né di accettare contributi da partiti o aziende compromesse. Per continuare a farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Fai la tua parte, aiutaci a costruire un’informazione sempre più approfondita.

Il prossimo progetto potrebbe essere il tuo!

Ogni giorno parliamo di uno dei migliaia di progetti che costellano il nostro paese. Vorremmo raccontarne sempre di più, mappare tutte le realtà virtuose, e magari anche la tua, ma per farlo abbiamo bisogno che ognuno faccia la sua parte.

IMG-20160912-WA0000

Italia che Cambia li ha seguiti col camper per documentare la folle impresa. Adesso le epiche gesta dei ragazzi e delle ragazze del Movimento per la decrescita felice e del loro Bike Tour sono pronte per essere rese immortali con un documentario che verrà realizzato proprio in collaborazione con Italia che Cambia.

 

Il documentario, oltre a raccontare per immagini il bellissimo viaggio compiuto, sarà uno strumento molto utile proprio per spiegare la decrescita alle persone in maniera diversa, più coinvolgente ed informale. La durata prevista è di circa di 30 minuti. In seguito produrremo anche un DVD che pensiamo di rilasciare senza copyright, in licenza creative commons.

 

Per realizzare il documentario abbiamo bisogno del tuo supporto. Abbiamo lanciato una campagna di crowdfunding per coprire le spese di realizzazione del prodotto. Se anche tu come i ciclodecrescenti pensi che un altro mondo è possibile e vuoi contribuire a renderlo evidente puoi partecipare alla realizzazione del documentario aderendo alla campagna.

 

PARTECIPA ALLA CAMPAGNA!

 

Articoli simili
Anche Roma sta cambiando grazie ai principi della decrescita felice
Anche Roma sta cambiando grazie ai principi della decrescita felice

Giornata Mondiale della Decrescita: una buona vita per tuttə!
Giornata Mondiale della Decrescita: una buona vita per tuttə!

Demercificare e rilocalizzare: così la decrescita felice può diventare realtà
Demercificare e rilocalizzare: così la decrescita felice può diventare realtà

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Quei migranti che non fanno notizia – #551

|

“Siccità è crisi climatica”: la protesta degli attivisti di Extinction Rebellion contro le scelte della politica

|

Il Fuoco, l’elemento sacro di consapevolezza per sé stessi e per il mondo

|

Ecoistituto Siciliano, valorizzare il territorio e le comunità locali attraverso la cultura della sostenibilità

|

In Calabria arte e cultura per combattere l’oicofobia, la paura di casa

|

Ortika, la moda etica e circolare che si ispira alla natura, dove gli scarti non esistono

|

Nella casa circondariale di Siracusa l’Arcolaio sperimenta modelli innovativi di economia sociale

|

Anche Roma sta cambiando grazie ai principi della decrescita felice