26 Mar 2019

Giornata Mondiale della Decrescita: vivere bene tutti si può!

Scritto da: Redazione

Il 1° giugno si terrà la Giornata Mondiale della Decrescita. Al grido di "Vivere bene tutti" ogni gruppo o comunità locale potrà organizzare eventi mirati a promuovere uno stile di vita più consapevole e sostenibile. Scoprite cosa potete fare voi nelle vostre città!

l 1° giugno 2019 ci saranno nuovamente in tutto il mondo numerosi eventi pubblici per condividere alternative ad una società basata sulla crescita. Vogliamo dimostrare che: “Vivere bene tutti” è possibile!

 

Tutte le persone, gruppi, organizzazioni e movimenti che si sentono legati a questa idea sono invitati a partecipare. Vi invitiamo a creare azioni ed eventi locali mirati a mostrare modi alternativi e idee che portano al di là di una società che si basa sulla crescita economica. Vogliamo rendere visibili queste idee a quante più persone possibile. Immaginiamo un movimento eterogeneo per la giustizia globale, la sostenibilità e il benessere generale. Mettendo in pratica le vostre idee saremo in grado di creare un modo di vivere insieme più autodeterminato e riflessivo. Inoltre, una giornata di azione mondiale può aiutare a collegare le diverse iniziative esistenti per farle entrare a far parte di un colorato e vario movimento globale per la Decrescita.

The Only Sustainable Growth is Degrowth

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Grazie a te questo contenuto è gratuito!

Dal 2013 i nostri contenuti sono gratuiti grazie ai nostri lettori che ogni giorno sostengono il nostro lavoro. Non vogliamo far pagare i protagonisti delle nostre storie e i progetti che mappiamo. Vogliamo che tutti possano trovare ispirazione nei nostri articoli e attivarsi per il cambiamento.

Che cosa si intende per “vivere bene tutti”?

Per “vivere bene tutti” è necessario un modo di fare business e una forma di società che puntino al benessere di tutte le persone e degli esseri viventi e che protegga le basi ecologiche della vita. Ciò può essere ottenuto solo con un cambiamento fondamentale nel nostro modo attuale di vivere e nel metodo di produzione, nonché con un cambiamento culturale radicale. Per noi, i valori da ricercare in tale società includono la consapevolezza, la decelerazione, la solidarietà e la cooperazione, al fine di rendere possibile una vita autodeterminata e dignitosa per tutti. Per quanto siano necessari ulteriori passi, noi vediamo utili tra le altre cose una attenta gestione delle risorse, l’orientamento verso l’autosufficienza e una riduzione della produzione e del consumo nel Nord del mondo. Abbiamo, quindi, bisogno di sviluppare forme più democratiche nei processo decisionali pubblici per permettere una vera partecipazione politica, e per ridurre le forme globali di dominio e di sfruttamento come il razzismo, il sessismo e il neocolonialismo, in modo che tutti possano effettivamente vivere bene. Questo approccio è anche chiamato “Decrescita” o “post-crescita”

 

Che cosa succede nella “Giornata Globale della Decrescita – Vivere bene tutti!” nel 2019?
Dal 2013 è stato portato avanti l’annuale Picnic della Decrescita, una giornata di azione a livello mondiale che di fatto univa eventi di tipologie diverse che sostengono l’idea della Decrescita. In Germania una giornata simile, con il motto “vivere bene tutti” (“good life for all”), ha avuto luogo nel 2018.

 

A partire dal 2019 entrambi i giorni saranno abbinati in uno: la “Giornata Mondiale della Decrescita – Vivere bene tutti” si svolgerà il 1° giugno del 2019.

In questo giorno, i gruppi e associazioni locali organizzeranno eventi e azioni pubbliche per rendere chiaro che: Insieme diciamo no alla presunta mancanza di alternative. Vogliamo mostrare la portata concreta delle azioni alternative alla società capitalistica della crescita, perché “vivere bene tutti” è possibile! Vi invitiamo ad organizzare ad esempio un picnic e con esso parlare di come è possibile “vivere bene tutti”: il cambiamento inizia spesso, infatti, con una chiacchierata rilassata intorno a del buon cibo. Naturalmente, altre forme di azione sono possibili: che si tratti di un dibattito pubblico con gli attivisti della decrescita, un tour in bicicletta in una fattoria locale o ad una CSA (Community Supported Agriculture), una visita ad un vicino Repair Cafè che aggiusta e ripara oggetti anziché buttarli, una manifestazione di fronte ad una centrale elettrica a carbone o un inceneritore… a voi decidere! Ma si consiglia di avere durante, prima o dopo l’evento una momento conviviale, dove le persone possono interagire e condividere insieme cibo e bevande.

giornata mondiale della decrescita 2

Partecipa anche Tu!
Sul nostro sito è possibile trovare una raccolta di idee con esempi e suggerimenti utili – come organizzare eventi, come fare relazione con il pubblico, etc. Sai già che cosa avete intenzione di fare? Potete pubblicare autonomamente i vostri eventi sul sito web – se possibile fatelo entro il 24 maggio del 2019. Questo evento è organizzato dal gruppo di lavoro “attivisti e praticanti”, vedi degrowth.info/en/groups/per descrizione e informazioni di contatto. Nuovi membri sono benvenuti! In caso di domande, si prega di inviare una mail a: globalday@degrowth.net!

 

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Che cos’è la deterrenza informatica? – Io Non Mi Rassegno #389

|

L’Oasi di Camilla, dove gli animali possono trovare nuova vita

|

La rete di comuni che combatte lo spreco istituendo un nuovo Centro del Riuso

|

Leonardo, il diciottenne che si batte contro il bullismo e le disabilità

|

Rifugio Re_Esistente: l’appennino che resiste e rinasce

|

Il silenzio assordante delle scuole di danza durante la pandemia

|

Arrivano i “Custodi del Suolo” che si prendono cura della terra

|

Uno studio svela quante persone muoiono a causa dei cambiamenti climatici