19 Giu 2020

L’assicurazione etica ai tempi del Covid-19: tutte le novità proposte da CAES

Scritto da: Redazione

CAES, il Consorzio Assicurativo Etico e Solidale, presenta una serie di novità rivolte in particolare a chi è impegnato in prima linea nel contrasto alla diffusione del Covid-19.

Dopo l’attivazione di tutele speciali contro il rischio di contagio dei volontari che svolgono attività di supporto conseguenti all’evento emergenziale Covid-19, CAES, il Consorzio Assicurativo Etico e Solidale, cui abbiamo dedicato anche una delle nostre storie, entra nella fase 2 con importanti novità.

Innanzitutto, la copertura per i volontari esposti a Covid-19, di cui vi abbiamo parlato in un precedente articolo, è stata estesa fino a fine 2020. La tutela si riferisce sia a coloro che partecipano a programmi per la gestione emergenziale, ma anche a chi si occupa di distribuzione e trasporto di merci/persone: ad esempio consegne a domicilio attuate da volontari di Botteghe del Mondo o da Gruppi di Acquisto Solidale, oppure trasporto di anziani e disabili che necessitano di cure. La tutela prevede tra l’altro il riconoscimento di un capitale per il caso Morte dovuto a contagio da Covid-19, con un limite di 25.000€ e un’indennità giornaliera per il ricovero ospedaliero conseguente a contagio da Covid-19.

Questa copertura è attivabile gratuitamente sul prodotto Tutela Multirischi per il Volontariato, prodotto che si inserisce nella gamma di offerta EticaPro, progetto assicurativo dedicato al Terzo settore e al consumo critico nato dalla collaborazione tra Gruppo Assicurativo Assimoco, Banca Etica e CAES e dedicato a chi vuol migliorare il mondo in una logica di economia circolare e di bene comune. Il pacchetto di garanzie della Tutela Multirischi per il volontariato, che risponde agli obblighi assicurativi previsti dal Codice del Terzo Settore (D.Lgs. 117/2017), offre tutela per responsabilità civile verso terzi, infortunio e malattia, nelle attività previste dallo statuto dell’ETS e quelle non previste, purché svolte in maniera occasionale e non continuativa.

caes assicurazione covid


Altra novità è l’opportunità per le coop di tutelare i propri dipendenti e soci sempre per il rischio di infezione da Covid-19 attraverso il prodotto Indennità di degenza del Gruppo Assimoco. La nuova proposta assicurativa prevede il riconoscimento di un’indennità giornaliera di 50,00€ in caso di ricovero e convalescenza derivanti da infezione da Covid-19 per le polizze sottoscritte entro il 30/06/2020. La diaria viene garantita per un massimo di 30 giorni per anno, senza franchigie né carenze, sia che la degenza e convalescenza sia all’interno di ospedali, cliniche o strutture temporaneamente adibite all’assistenza dei contagiati lievi in cui è presente uno staff sanitario 24 ore su 24, mentre è esclusa la quarantena domiciliare.

Oltre al caso specifico di infezione da Covid 19, è prevista la diaria per ricovero, convalescenza e gessatura derivanti da qualsiasi infortunio e malattia. In questo caso, le diarie per il Ricovero e la Convalescenza vengono garantite complessivamente per un massimo di 120 giorni per anno mentre la diaria per Gessatura per un massimo di 90 giorni per anno. E’ prevista una franchigia a carico dell’Assicurato di 5 giorni per ogni sinistro e sono presenti carenze in caso di Malattia (disponibili nel Fascicolo Set Informativo di prodotto). Viene inoltre offerto, nel pacchetto di polizza fino al 30/06/2020, un servizio gratuito, tramite numero verde, di consulenza medica e consulenza psicologica legate alla situazione di criticità provocata dalla diffusione dell’epidemia Covid-19.

Ultima iniziativa, “Speciale come Te Assimoco”, è invece lo speciale sconto sull’RCA per chi contrasta, in prima linea, la diffusione del Covid-19: imprenditori, dipendenti, volontari che lavorano per arginare il contagio da Covid-19, quali dipendenti di ASL, Aziende Ospedaliere, Residenze Sanitarie Assistenziali, titolari e dipendenti di farmacie, dipendenti e volontari della Croce Rossa Italiana o di imprese cooperative che operano presso i Servizi sociali, nell’ambito di prestazioni sanitarie o socio-sanitarie e dipendenti di aziende operanti nel settore della sanificazione sanitaria o della pulizia all’interno di ospedali e case di cura.

“Speciale come Te Assimoco” offre uno sconto pari ad una mensilità per le emissioni di nuove polizze RC Auto. Per richiedere un preventivo, puoi accedere direttamente al form on line ed inserire nel campo Codice gruppo il codice “SPECIALE COME TE” o, in alternativa, contattare CAES all’indirizzo e-mail auto@consorziocaes.org.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima della sottoscrizione leggere attentamente i Set Informativi disponibili sul sito assimoco.it o sul sito consorziocaes.org

Caes BannerICC 2021 Animato

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Microcredito e inclusione finanziaria: ecco alcune proposte per un’economia davvero etica
Microcredito e inclusione finanziaria: ecco alcune proposte per un’economia davvero etica

SardexPay: “Tra crisi e cambiamento, i valori restano la nostra stella polare” – Dove eravamo rimasti #8
SardexPay: “Tra crisi e cambiamento, i valori restano la nostra stella polare” – Dove eravamo rimasti #8

Le banche etiche sono più redditizie di quelle convenzionali, lo dicono i numeri
Le banche etiche sono più redditizie di quelle convenzionali, lo dicono i numeri

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Medici a gettone, stop del governo? – #701

|

La Mafia in Liguria esiste ma si può sconfiggere

|

PerGnént, il progetto di comunità che promuove relazioni e scambi senza denaro

|

Se la strage di Cutro non ci ha insegnato nulla

|

Alla scoperta dei progetti virtuosi a Salonicco: in viaggio con Emerging Communities

|

A passo lento in Lunigiana, terra di borghi, cammini e natura selvaggia – Io Faccio Così #379

|

Microcredito e inclusione finanziaria: ecco alcune proposte per un’economia davvero etica

|

Una mappa di comunità per raccontare il territorio coinvolgendo chi lo abita