19 Giu 2020

L’assicurazione etica ai tempi del Covid-19: tutte le novità proposte da CAES

Scritto da: Redazione

CAES, il Consorzio Assicurativo Etico e Solidale, presenta una serie di novità rivolte in particolare a chi è impegnato in prima linea nel contrasto alla diffusione del Covid-19.

Dopo l’attivazione di tutele speciali contro il rischio di contagio dei volontari che svolgono attività di supporto conseguenti all’evento emergenziale Covid-19, CAES, il Consorzio Assicurativo Etico e Solidale, cui abbiamo dedicato anche una delle nostre storie, entra nella fase 2 con importanti novità.

Innanzitutto, la copertura per i volontari esposti a Covid-19, di cui vi abbiamo parlato in un precedente articolo, è stata estesa fino a fine 2020. La tutela si riferisce sia a coloro che partecipano a programmi per la gestione emergenziale, ma anche a chi si occupa di distribuzione e trasporto di merci/persone: ad esempio consegne a domicilio attuate da volontari di Botteghe del Mondo o da Gruppi di Acquisto Solidale, oppure trasporto di anziani e disabili che necessitano di cure. La tutela prevede tra l’altro il riconoscimento di un capitale per il caso Morte dovuto a contagio da Covid-19, con un limite di 25.000€ e un’indennità giornaliera per il ricovero ospedaliero conseguente a contagio da Covid-19.

Questa copertura è attivabile gratuitamente sul prodotto Tutela Multirischi per il Volontariato, prodotto che si inserisce nella gamma di offerta EticaPro, progetto assicurativo dedicato al Terzo settore e al consumo critico nato dalla collaborazione tra Gruppo Assicurativo Assimoco, Banca Etica e CAES e dedicato a chi vuol migliorare il mondo in una logica di economia circolare e di bene comune. Il pacchetto di garanzie della Tutela Multirischi per il volontariato, che risponde agli obblighi assicurativi previsti dal Codice del Terzo Settore (D.Lgs. 117/2017), offre tutela per responsabilità civile verso terzi, infortunio e malattia, nelle attività previste dallo statuto dell’ETS e quelle non previste, purché svolte in maniera occasionale e non continuativa.

caes assicurazione covid


Altra novità è l’opportunità per le coop di tutelare i propri dipendenti e soci sempre per il rischio di infezione da Covid-19 attraverso il prodotto Indennità di degenza del Gruppo Assimoco. La nuova proposta assicurativa prevede il riconoscimento di un’indennità giornaliera di 50,00€ in caso di ricovero e convalescenza derivanti da infezione da Covid-19 per le polizze sottoscritte entro il 30/06/2020. La diaria viene garantita per un massimo di 30 giorni per anno, senza franchigie né carenze, sia che la degenza e convalescenza sia all’interno di ospedali, cliniche o strutture temporaneamente adibite all’assistenza dei contagiati lievi in cui è presente uno staff sanitario 24 ore su 24, mentre è esclusa la quarantena domiciliare.

Vorresti leggere più contenuti come questo? 

Articoli come quello che hai appena letto sono gratuiti e aperti, perché crediamo che tutti abbiano il diritto di rimanere informati. Per questo abbiamo scelto di non nascondere i nostri contenuti dietro paywall, né di accettare contributi da partiti o aziende compromesse. Per continuare a farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Fai la tua parte, aiutaci a costruire un’informazione sempre più approfondita.

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Oltre al caso specifico di infezione da Covid 19, è prevista la diaria per ricovero, convalescenza e gessatura derivanti da qualsiasi infortunio e malattia. In questo caso, le diarie per il Ricovero e la Convalescenza vengono garantite complessivamente per un massimo di 120 giorni per anno mentre la diaria per Gessatura per un massimo di 90 giorni per anno. E’ prevista una franchigia a carico dell’Assicurato di 5 giorni per ogni sinistro e sono presenti carenze in caso di Malattia (disponibili nel Fascicolo Set Informativo di prodotto). Viene inoltre offerto, nel pacchetto di polizza fino al 30/06/2020, un servizio gratuito, tramite numero verde, di consulenza medica e consulenza psicologica legate alla situazione di criticità provocata dalla diffusione dell’epidemia Covid-19.

Ultima iniziativa, “Speciale come Te Assimoco”, è invece lo speciale sconto sull’RCA per chi contrasta, in prima linea, la diffusione del Covid-19: imprenditori, dipendenti, volontari che lavorano per arginare il contagio da Covid-19, quali dipendenti di ASL, Aziende Ospedaliere, Residenze Sanitarie Assistenziali, titolari e dipendenti di farmacie, dipendenti e volontari della Croce Rossa Italiana o di imprese cooperative che operano presso i Servizi sociali, nell’ambito di prestazioni sanitarie o socio-sanitarie e dipendenti di aziende operanti nel settore della sanificazione sanitaria o della pulizia all’interno di ospedali e case di cura.

“Speciale come Te Assimoco” offre uno sconto pari ad una mensilità per le emissioni di nuove polizze RC Auto. Per richiedere un preventivo, puoi accedere direttamente al form on line ed inserire nel campo Codice gruppo il codice “SPECIALE COME TE” o, in alternativa, contattare CAES all’indirizzo e-mail auto@consorziocaes.org.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima della sottoscrizione leggere attentamente i Set Informativi disponibili sul sito assimoco.it o sul sito consorziocaes.org

Caes BannerICC 2021 Animato

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

La questione del bacio non consensuale a Biancaneve – Io Non Mi Rassegno #363

|

Cose che dovreste sapere (e nessuno vi dice) sul trasferirsi in campagna

|

Riutilizzo sociale dei beni confiscati alla mafia: l’Italia fa scuola

|

Stella Pulpo: Memorie di una vagina, ieri, oggi e domani – Amore Che Cambia #5

|

Futuro Sospeso: riattivare le vecchie ferrovie per rilanciare le aree interne

|

Tassare l’economia del distanziamento, per un mondo d’incontri

|

Giornata Mondiale della Decrescita: una buona vita per tuttə!

|

Santa Rosalia: a Palermo un festino alternativo per animare le periferie