Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
29 Mag 2017

#21 – Kemate, prodotti naturali e artigianali per l’infanzia e la gravidanza

Scritto da: Roberto Vietti

Dal diario del "Biellese Che Cambia" vi proponiamo la video intervista fatta a Alessandra e Eleonora di Kemate, attività nata per proporre prodotti più sostenibili per mamme e bambini.

MONGRANDO (BI) – Ripartiamo e, quasi magicamente, smette di piovere. Arriviamo nel centro di Morgando e incontriamo Eleonora e Alessandra che ci raccontano di Kemate, attività nata dalla voglia di realizzare prodotti naturali ed artigianali per la gravidanza e la prima infanzia. I prodotti Kemate vengono confezionati a mano e testati in primis dagli stessi figli delle due sorridenti mamme. Ci mostrano i cuscini artigianali in tessuto di canapa e riempiti al loro interno da noccioli di ciliegie e pula di farro. Essi possono essere messi nel forno o nel freezer per rilasciare al corpo per un certo tempo la sensazione desiderata.

Propongono anche dei pannolini lavabili. Per permettere alle famiglie di testarli hanno creato una pannolinoteca: si possono così provare per una settimana e valutare se acquistarli o meno. Vendono giochi creativi per bambini prodotti in Italia. Interessante è il gioco di carte che cerca di combattere gli stereotipi, raffigurando ad esempio il muratore donna, il sindaco donna, la famiglia con all’interno persone di razza diversa. Fattor comune della loro attività è quella di combattere l’usa e getta, poco considerato dalle grandi multinazionali in questi tempi. Hanno anche dato lavoro a tante mamme della città, creando nuove relazioni tra esse.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO DAL DIARIO DEL “BIELLESE CHE CAMBIA”

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Il Papa e le coppie omosessuali – Io Non Mi Rassegno #237

|

SPIGA: il forno sociale per la rigenerazione artigiana della periferia

|

I Deplasticati: il gruppo sanremese che libera la città e le spiagge dai rifiuti

|

Il Parlamento europeo condanna i tirocini gratuiti. Una risoluzione storica per gli stagisti

|

La Specie Felice: pensare e praticare la felicità per costruire un futuro di benessere condiviso

|

Orizzontale: gli architetti che rigenerano lo spazio pubblico e creano comunità – Io faccio così #304

|

Vaia, la startup che pianta nuovi alberi nei boschi delle Dolomiti distrutti dalla tempesta

|

Imparare per il futuro: il nostro racconto del viaggio Erasmus verso la sostenibilità