29 Mag 2017

#21 – Kemate, prodotti naturali e artigianali per l’infanzia e la gravidanza

Scritto da: Roberto Vietti

Dal diario del "Biellese Che Cambia" vi proponiamo la video intervista fatta a Alessandra e Eleonora di Kemate, attività nata per proporre prodotti più sostenibili per mamme e bambini.

MONGRANDO (BI) – Ripartiamo e, quasi magicamente, smette di piovere. Arriviamo nel centro di Morgando e incontriamo Eleonora e Alessandra che ci raccontano di Kemate, attività nata dalla voglia di realizzare prodotti naturali ed artigianali per la gravidanza e la prima infanzia. I prodotti Kemate vengono confezionati a mano e testati in primis dagli stessi figli delle due sorridenti mamme. Ci mostrano i cuscini artigianali in tessuto di canapa e riempiti al loro interno da noccioli di ciliegie e pula di farro. Essi possono essere messi nel forno o nel freezer per rilasciare al corpo per un certo tempo la sensazione desiderata.

kemate prodotti naturali artigianali infanzia gravidanza 1495796342

Propongono anche dei pannolini lavabili. Per permettere alle famiglie di testarli hanno creato una pannolinoteca: si possono così provare per una settimana e valutare se acquistarli o meno. Vendono giochi creativi per bambini prodotti in Italia. Interessante è il gioco di carte che cerca di combattere gli stereotipi, raffigurando ad esempio il muratore donna, il sindaco donna, la famiglia con all’interno persone di razza diversa. Fattor comune della loro attività è quella di combattere l’usa e getta, poco considerato dalle grandi multinazionali in questi tempi. Hanno anche dato lavoro a tante mamme della città, creando nuove relazioni tra esse.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO DAL DIARIO DEL “BIELLESE CHE CAMBIA”

Biella - Vuoi cambiare la situazione
dell'imprenditoria in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Busket, la start-up che sostiene e mette in rete i panificatori artigianali
Busket, la start-up che sostiene e mette in rete i panificatori artigianali

Giovani e lavoro: da dove partire per progettare il futuro?

Imprenditori sovversivi: lavorare meno, ma meglio

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Tutta Europa a rischio black-out – #421

|

Creative Mornings Ancona: incontrarsi a colazione e parlare di… – Io Faccio Così #336

|

La Dog Therapy arriva tra i banchi di scuola per donare il sorriso ai bambini

|

Piantare una food forest per seminare il futuro di una comunità

|

2021 anno boom del turismo a piedi: ecco l’identikit del camminatore tipo

|

Un mercato contadino biologico diventa un’agorà per fare “agricultura” in città

|

La storia di cinque “Donne di Terra” che hanno deciso di cambiare vita nel Sud Italia

|

Irene Borgna e i suoi cieli neri: “L’inquinamento luminoso ci ha rubato le notti”