25 Mar 2019

“Esperienze di Economia Circolare”, quali pratiche contro lo spreco del cibo?

Scritto da: Lorena Di Maria

“Esperienze di Economia Circolare” è l’incontro incentrato sullo spreco del cibo e sulle buone pratiche da adottare in fatto di riuso e riduzione dei rifiuti. L’evento, che si terrà mercoledì 27 marzo a Pinerolo ed organizzato dall’Associazione Culturale Direfarecosolidale, fa parte di un ciclo di incontri di approfondimento sul tema ambientale, volto a favorire il coinvolgimento e lo scambio di esperienze e buone pratiche con le associazioni del territorio e la cittadinanza.

Nell’ambito del programma dedicato alla conservazione e alla difesa dell’ambiente, contro gli sprechi e a favore delle buone pratiche per limitare l’inquinamento del pianeta, a Pinerolo si è dato avvio ad un ciclo di incontri e proiezioni su temi ambientali, organizzati dall’Associazione Culturale Direfarecosolidale con il contributo e il patrocinio del Comune di Pinerolo.
L’evento è pensato per coinvolgere le associazioni del territorio legate alla filiera del cibo e al recupero degli sprechi, così come garantire una maggior informazione e sensibilizzazione dei cittadini nei confronti di alternative concrete e possibili da adottare quotidianamente.

L’iniziativa aderisce alla campagna triennale “Chiudiamo la Forbice – Dalle diseguaglianze al bene comune: una sola famiglia umana”, che ha come scopo diffondere sui territori e tra le comunità questioni legate alle diseguaglianze, al diritto al cibo, alle migrazioni, ai conflitti, all’ambiente e alla finanza. Una campagna volta a raccontare e moltiplicare le esperienze e le iniziative educative, di advocacy e di solidarietà concreta, valorizzando il lavoro dei territori e coinvolgendo i diversi soggetti locali.

esperienze economia circolare quali pratiche contro spreco cibo 1553509685

Esperienze di Economia Circolare” sarà il prossimo incontro che si terrà mercoledi 27 marzo alle ore 21.00 presso il Salone dei Lettori in via del Duomo 1 a Pinerolo. Si affronterà il tema legato allo spreco del cibo e alle buone pratiche da adottare per una sua progressiva riduzione, così come il tema del riuso applicato ad ogni tipologia di spreco.

“L’incontro tratterà dei rifiuti alimentari, il cui spreco è così grave, anche in termini etici, oltre che economici, sia durante il circuito della commercializzazione, sia da parte dei consumatori finali, da essere entrato tra i “nodi” focalizzati dalla stessa Assemblea Generale delle Nazioni Unite nell’ambito degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile al 2030, che ne hanno postulato una riduzione almeno del 50% rispetto alla situazione in atto nel 2015 – si evince dal programma dell’iniziativa – l’incontro intende favorire il coinvolgimento e lo scambio di esperienze e buone pratiche tra i diversi protagonisti della filiera del cibo nel pinerolese”.

L’incontro vedrà la partecipazione di Nadia Lambiase, ideatrice, fondatrice e presidente di Mercato Circolare srl, una start-up innovativa a vocazione sociale fondata a giugno del 2018 con la missione di far emergere e far crescere l’attenzione e l’interesse del pubblico per l’economia circolare e le sue imprese, a partire da un uso mirato delle tecnologie digitali.
Mercato Circolare è inoltre una applicazione gratuita che rivela agli utenti chi, in Italia e anche fuori, si occupa di economia circolare.
All’evento interverrà inoltre Lara Pezzano, assessora alle Politiche Sociali del comune di Pinerolo.

esperienze economia circolare quali pratiche contro spreco cibo 1553509736

L’associazione Direfarecosolidale è un’organizzazione di movimenti di economia solidale attivi nel pinerolese che favorisce percorsi condivisi tra le realtà ecosolidali presenti sul territorio e da sempre attente ai valori di solidarietà e rispetto per l’ambiente e l’economia locale.

Tra le realtà presenti sul territorio, l’incontro vedrà la partecipazione del Centro Ecumenico di Ascolto – Emporio Solidale, del Centro Diurno di via Lequo – Progetto il pasto quotidiano e di Slow Food – Condotta del pinerolese.

Torino - Vuoi cambiare la situazione di
cicli produttivi e rifiuti in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo

|

Paolo Rumiz: i viaggi e la riscoperta dei monti naviganti

|

Sensuability: per uscire vivi, gioiosi e gaudenti dalla morsa dei tabù – Amore Che Cambia #18

|

Alla facoltà di infermieristica gli studenti imparano la gentilezza